Homepage Navigazione principale Contenuto principale Footer

Il “Gruppo Mediobanca Sport Camp” per l’inclusione sociale

Al via la seconda edizione del Camp multisport promosso dal Gruppo Mediobanca all’interno del carcere minorile “Cesare Beccaria” di Milano

 

Il Gruppo Mediobanca Sport Camp è un progetto solidale, realizzato in collaborazione con il Comune di Milano e finalizzato alla promozione dell’inclusione sociale e del  processo di reinserimento dei minori ospitati presso l’Istituto Minorile Penale “Cesare Beccaria” di Milano.

L’iniziativa, alla sua seconda edizione, conferma l’impegno del Gruppo a sostegno degli individui a rischio di esclusione sociale. Nato nel 2017 in collaborazione con l’ex capitano della Nazionale Italiana di Rugby Diego Dominguez e con il suo staff, il Camp si tiene quest’anno dal 25 al 29 giugno presso l’Istituto Minorile Penale “Cesare Beccaria” di Milano e vede coinvolti circa quaranta ragazzi tra i 16 e i 21 anni che nel corso della settimana praticheranno quattro sport di squadra: rugby, calcio, nuoto e ultimate.

Quest’anno il Gruppo Mediobanca ha voluto prendere parte al progetto anche attraverso l’impegno diretto dei propri dipendenti. Sarà presente, infatti, una delegazione del Gruppo, composta da undici persone che parteciperanno a turni alle competizioni e collaboreranno con lo staff nel corso della settimana.  Per ciascuna disciplina è prevista inoltre la presenza di alcuni campioni che con la loro esperienza guideranno i ragazzi durante la pratica. Federico Morlacchi (4 medaglie d’oro alle Paralimpiadi di Rio 2016) scenderà in vasca durante le sfide del nuoto, Daniele Massaro e Filippo Galli dirigeranno gli allenamenti e le partite di calcio.

Il torneo vedrà anche la partecipazione straordinaria di due squadre esterne all’Istituto: il 28 giugno sarà presente la Primavera dell’A.C. Milan, mentre il 29 giugno sarà presenta la squadra di rugby del CUS Milano. Una partecipazione mirata a favorire la socialità dei ragazzi in un contesto di sana e leale competizione.

Per concretizzare l’obiettivo del Camp sono previsti, inoltre, sessioni dedicate al racconto dei valori e dello spirito del rugby e di tutto lo sport: lealtà, disciplina, solidarietà, responsabilità e spirito di squadra. Nel corso del Camp verrà inoltre posto l’accento, grazie alle testimonianze dei campioni e degli allenatori presenti, sull’importanza di una corretta alimentazione e di uno stile di vita sano.

“Dopo il successo della prima edizione del Gruppo Mediobanca Sport Camp - commenta Giovanna Giusti del Giardino, Group Sustainability manager di  Mediobanca – abbiamo deciso di rinnovare il nostro impegno in favore dei giovani ragazzi del Beccaria, ad ulteriore  testimonianza della nostra continua attenzione verso il tema dell’inclusione sociale. Lo scorso marzo Mediobanca aveva portato al Beccaria l’iniziativa “I detenuti domandano perché”, promuovendo esperienze di crescita e di riflessione attraverso firme autorevoli della narrativa italiana. Con questo Sport Camp, proseguiamo nel nostro impegno in favore dell’inclusione dei detenuti attraverso la pratica sportiva, per noi formidabile fattore aggregante ed educativo.”

“Ringrazio Mediobanca per il suo impegno in questa preziosa iniziativa – dichiara Roberta Guaineri, Assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano – che si colloca nello sforzo ancora più grande che l’istituto sta portando avanti in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e grandi campioni sportivi come Diego Dominguez per promuovere il rugby e i suoi alti valori formativi e di inclusione nelle scuole e nelle periferie della nostra città”.

 

Milano, 25 giugno 2018

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.