INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (AI SENSI DELL’ART. 13 DEL D. LGS. 196/2003)

Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito, “Codice”), MEDIOBANCA S.p.A. (di seguito “la Banca”), con sede in Milano, Piazzetta Cuccia 1, in qualità di “Titolare” del trattamento, è tenuta a fornire alcune informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali.

Fonte dei dati personali

I dati personali della clientela / controparti di mercato sono acquisiti dalla Banca nell’esercizio della propria attività ovvero da terzi (ad esempio, società del Gruppo Bancario Mediobanca, altre banche e intermediari finanziari). Nell’ipotesi in cui la Banca acquisisca dati da società esterne per ricerche di mercato ed offerte dirette di prodotti o servizi sarà fornita un’informativa all’atto della registrazione dei dati presso la Banca e comunque non oltre il primo contatto.

Tutti i dati vengono trattati nel rispetto del citato Codice e degli obblighi di riservatezza cui si è sempre ispirata l’attività della Banca.

Finalità del trattamento cui sono destinati i dati

I dati personali sono trattati nell’ambito della normale attività della Banca e secondo le seguenti finalità:

  1. finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti con la clientela/controparti di mercato (es. acquisizioni di informazioni preliminari alla conclusione di un contratto, esecuzione di operazioni sulla base degli obblighi derivanti dal contratto concluso, etc.);
  2. finalità connesse agli obblighi previsti da leggi, da regolamenti e dalla normativa comunitaria nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo (es. centrale rischi, legge sull’usura, antiriciclaggio, etc.);
  3. finalità funzionali all’attività della Banca per le quali l’interessato ha facoltà di manifestare o meno il consenso.

In merito alle finalità sub a) e b), La/Vi informiamo che il trattamento e la comunicazione dei Suoi/Vostri dati personali da parte della Banca non necessita del Suo/Vostro consenso nei casi in cui trattamento e comunicazione siano necessari all’adempimento di detti obblighi e richieste. Con riferimento alle altre finalità ciascun interessato ha diritto di rifiutare alla Banca il proprio consenso al trattamento e/o alla comunicazione senza che questo comporti conseguenze pregiudizievoli.

Modalità di trattamento dei dati

In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei dati personali avviene con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.

Transazioni ed operazioni effettuate attraverso l’impiego di apparecchiature telefoniche ed informatiche

Il  numero sempre crescente di operazioni effettuate attraverso l’impiego di apparecchiature telefoniche ed informatiche ha reso necessario l’utilizzo di sistemi per la registrazione delle comunicazioni.

I sistemi di registrazione del traffico telefonico e telematico in uso presso la Sala Operativa della Banca (cosiddetta “Dealing Room”), in ragione delle differenti caratteristiche delle attività soggette a registrazione, prevedono:

  • la registrazione integrale delle conversazioni in entrata e in uscita sulle linee telefoniche facenti capo a ciascun operatore;
  • la registrazione integrale del traffico di dati derivanti dall’utilizzo di sistemi di comunicazione telematica o piattaforme integrate in uso presso la Banca per la gestione degli ordini.

L’utilizzo delle apparecchiature di registrazione e la relativa conservazione ed eventuale comunicazione dei dati hanno lo scopo di tutelare il patrimonio aziendale, nonché i soggetti coinvolti, dai danni che potrebbero derivare da discordanze o contestazioni in merito alle operazioni/contrattazioni perfezionate per telefono o a mezzo di piattaforme telematiche e per consentire l’esercizio delle funzioni di controllo interno e verifiche ispettive previste da norme di legge e/o regolamentari da parte dei soggetti preposti.

Si segnala a tal proposito che anche la Consob, con Delibera n. 16190 del 31 ottobre 2007 concernente la disciplina degli intermediari, impone l’obbligo per le Banche di registrare gli ordini e le revoche impartiti telefonicamente o telematicamente dagli investitori.

Pertanto, per operazioni effettuate con la clientela/controparti di mercato, la Banca registra le conversazioni telefoniche ovvero il traffico di dati telematici e conserva le registrazioni per i termini di legge o di regolamento.

Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati, che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati

La Banca, per le finalità descritte, può comunicare i Suoi/Vostri dati personali a terzi, appartenenti alle seguenti categorie di soggetti:

  • Autorità e Organi di Vigilanza, Autorità Giudiziaria ed in generale soggetti, pubblici o privati, con funzioni di rilievo pubblicistico (es. Banca d’Italia e Consob);
  • altre Società del Gruppo Bancario Mediobanca.

Inoltre, per lo svolgimento della sua attività, la Banca si avvale di una Società di servizi di elaborazione dati (Mediobanca Innovation Services, controllata al 100% e facente parte del Gruppo Bancario Mediobanca) ferma restando la titolarità e responsabilità dei trattamenti in capo alla stessa Mediobanca.

In taluni casi la Banca si rivolge anche ad altre banche per l’esecuzione delle disposizioni ricevute, ovvero società che effettuano la trasmissione dati in ambito interbancario.

I soggetti appartenenti alle categorie a cui i dati possono essere comunicati utilizzeranno i dati in qualità di “titolari” secondo quanto previsto dal Codice, in piena autonomia, essendo estranei all’originario trattamento effettuato dalla Banca.

Un elenco dettagliato di queste società è disponibile presso la sede di Mediobanca.

Alcune categorie di persone, in qualità di incaricati del trattamento, possono accedere ai Suoi/Vostri dati personali ai fini dell’adempimento delle mansioni loro attribuite. In particolare, la Banca ha designato propri dipendenti, consulenti e collaboratori quali incaricati del trattamento dei Suoi/Vostri dati.

Possono inoltre venire a conoscenza dei Suoi/Vostri dati personali, in occasione dell’esecuzione dei compiti loro conferiti, anche i soggetti designati dalla Banca quali responsabili del trattamento.

Un elenco di tali responsabili è disponibile presso la sede di Mediobanca.

Limitatamente alle registrazioni telematiche i dati potranno essere oggetto di trasferimento all’estero da parte del Gestore della piattaforma in adesione a leggi o regolamenti ad esso applicabili.

Non è prevista alcuna forma di diffusione dei dati trattati.

Diritti dell’interessato

Art. 7 – Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
    1. dell’origine dei dati personali;
    2. delle finalità e modalità del trattamento;
    3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
    4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
    5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  3. L’interessato ha diritto di ottenere:
    1. l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
    2. la cancellazione,  la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    3. l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

I diritti nei confronti del titolare del trattamento sono descritti nell’art. 7 del D. Lgs. 196/2003, che qui di seguito viene integralmente trascritto:

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A., con sede in Milano – P.tta E. Cuccia, 1.

Le richieste di ulteriori informazioni e le istanze relative all’esercizio dei diritti di cui all’art. 7 del Codice possono essere inoltrate per iscritto all’indirizzo mail privacy@mediobanca.com.

Inoltre, un elenco aggiornato dei responsabili esterni del trattamento nominati dalla Banca è riportato nel prospetto disponibile presso la sede della Società.

 

Ultima revisione: 04/12/2017