Inclusione sociale

Il Gruppo Mediobanca è convinto che una società inclusiva debba basarsi sul rispetto reciproco e sulla solidarietà, garantendo pari opportunità e un tenore di vita dignitoso per tutti.

L'essere inclusi è un modo di vivere insieme, basato sulla convinzione che ogni individuo ha valore e appartiene alla comunità. Così intesa, l'inclusione può avvenire in molteplici ambienti.

In ambito sportivo, Mediobanca Compass Banca e CheBanca!, sono scesi in campo uniti per sostenere i valori universalmente riconosciuti dello sport: lealtà, senso di responsabilità, determinazione e gioco di squadra. Una vera filosofia di vita che il Gruppo vuole sostenere e diffondere.

GRUPPO MEDIOBANCA INSIEME


Il Gruppo Mediobanca, in collaborazione con il CUS Milano Rugby e con la partecipazione del Comune di Milano, ha avviato un progetto finalizzato a promuovere l’inclusione sociale nelle periferie di Milano attraverso lo sport.

INSIEME è un progetto del Gruppo Mediobanca finalizzato alla promozione della pratica sportiva quale fattore di aggregazione sociale e occasione di crescita per minori appartenenti a fasce socialmente deboli e a rischio esclusione.

Presentata in Mediobanca alla presenza dell’Amministratore Delegato Alberto Nagel, del Sindaco Giuseppe Sala e del Presidente del CUS Milano Rugby Sergio Vicinanza – l’iniziativa si rivolge agli alunni delle scuole primarie e secondarie situate in alcuni quartieri periferici di Milano ed ha durata triennale.

Il primo quartiere ad essere interessato è Quarto Oggiaro, cui seguiranno negli anni successivi i quartieri di Baggio e via Padova. Le attività coinvolgeranno fino a 1500 bambini e bambine, ragazzi e ragazze, di età compresa tra gli 8 e i 14 anni di età (3°, 4° e 5° elementare. 1°, 2° e 3° media).

L’attività, organizzata e gestita dal CUS Milano Rugby attraverso un team educatori e tecnici qualificati coordinati da Diego Dominguez, prevede l’avvicinamento alle discipline di rugby, pallavolo e atletica leggera con interventi nelle classi di almeno tre Istituti del quartiere e l’organizzazione di corsi pomeridiani, della durata dell’intero anno scolastico, presso un centro sportivo della zona. La pratica sportiva è affiancata dall’assistenza di uno psicologo dello sport e da un responsabile medico che certifichi l’idoneità alla pratica sportiva dei ragazzi. Ai partecipanti verranno forniti gratuitamente tutti i materiali necessari alla pratica sportiva. 

COMITATO ITALIANO PARAOLIMPICO

Il Gruppo Mediobanca ha siglato un accordo di partnership con il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) al fine di sostenere e diffondere i valori dello sport paraolimpico come vettore di integrazione sociale, ambito di affermazione della cultura del merito e di una aperta e leale competizione, strumento di educazione, sviluppo ed emancipazione degli individui.

www.mediobanca.com/oltre

MEDIOBANCA SPORT CAMP

Da diversi anni il Gruppo Mediobanca sostiene il mondo dello sport e i suoi valori universalmente riconosciuti: lealtà, senso di responsabilità, determinazione e gioco di squadra. Una vera filosofia di vita che l’Azienda vuole sostenere e diffondere.

Nel 2013 è iniziato l’avvicinamento al mondo del rugby attraverso le seguenti iniziative:

  • Rugby nei Parchi: una serie di manifestazioni nei principali parchi milanesi e non solo con l’obiettivo di avvicinare i bambini e le loro famiglie al gioco del rugby e ai suoi valori.
  • Mediobanca Rugby Camp: un camp di rugby organizzato dal campione italiano Diego Dominguez dedicato a 50 ragazzi tra i 12 e i 15 anni scelti attraverso un concorso.

Nel 2017 il Gruppo ha deciso di valorizzare l’inclusione sociale che lo sport implica organizzando un camp multidisciplinare presso l’Istituto Penale Minorile “Cesare Beccaria” di Milano, a ulteriore  testimonianza del forte legame con il territorio.

L’obiettivo principale è quello di far vivere ai ragazzi detenuti una settimana di sport, competizione, rispetto delle regole e fair play.

Il camp coinvolge all’incirca quaranta ragazzi tra i 16 e i 21 anni che si cimentano in numerosi sport di squadra (rugby, calcio, nuoto e pallacanestro), riducendo al minimo i tempi vuoti della vita detentiva e trascorrendo più tempo possibile insieme nel segno dello sport.

Quattro squadre formate da dieci ragazzi e un istruttore dello staff si cimentano in una sorta di Olimpiade Interna. Ogni giorno è prevista una classifica provvisoria e al termine della settimana viene proclamata la squadra vincitrice.

Ogni giorno, inoltre, i ragazzi hanno la possibilità di incontrare un ospite: un campione di oggi o del passato, che trascorre con loro una giornata speciale.

Oltre ai momenti di pratica sportiva, sono previste sessioni dedicate al racconto dei valori e dello spirito del rugby e dello sport in generale, dell’importanza di una corretta alimentazione e di uno stile di vita sana.

L’organizzazione logistica è affidata al team dell’ex campione di rugby Diego Dominguez con il coinvolgimento della società sportiva CUS MILANO.

All’interno del progetto è stata prevista anche la sistemazione del campo sportivo con l’installazione di pali da rugby e di nuove porte da calcio e della palestra e la tinteggiatura della sala pesi. Tutto il materiale rimarrà in dotazione all’Istituto.

VALORE D

Valore D è la prima associazione di grandi imprese creata nel 2009 in Italia per sostenere la leadership femminile in azienda.

Il progetto ha come obiettivo il supporto e l’accrescimento della rappresentanza dei talenti femminili nelle posizioni di vertice, attraverso azioni tangibili e concrete.

L’attività di Valore D a sostegno della leadership femminile si sviluppa in tre direzioni: verso le donne manager, le aziende italiane e la società nel suo complesso.

Promuove un’organizzazione aziendale innovativa che superi i pregiudizi impliciti legati al genere e favorisca la conciliazione, fornisce alle donne manager strumenti e conoscenze utili alla propria crescita professionale e propone un nuovo modello culturale che prevede una piena partecipazione delle donne alla vita economica e sociale del Paese.

JUNIOR ACHIEVEMENT

Dal 2013 Mediobanca aderisce al progetto educativo proposto da Junior Achievement “JA”, un’organizzazione non profit, nata nel 1919 negli USA e presente in Italia dal 2002, che promuove l'educazione economica dei giovani.

A porta all’interno delle scuole pubbliche italiane professionisti di diversi settori, che si mettono a disposizione per affiancare gli insegnanti nell’introduzione di temi legati all’economia, all’imprenditorialità e alla finanza personale.

Alcuni esempi dei temi trattati durante le lezioni sono la stesura di un efficace curriculum vitae, il funzionamento degli istituti finanziari o, ancora, come si formano i budget aziendali.

Al termine degli incontri viene rilasciato ai ragazzi un attestato di partecipazione.

JA ha scelto di assegnare a Mediobanca il premio 2014  “Miglior Programma di volontariato aziendale” per la gestione dell’iniziativa a livello di Gruppo. L’opportunità è stata estesa ai dipendenti di Compass e Che Banca!, assicurando così 35 esperti d’azienda per il programma “Io e l’economia” in diverse regioni italiane che solitamente non ne beneficiavano

www.jaitalia.org

JOINTLY - IL WELFARE CONDIVISO

Mediobanca ha aderito a Push to Open, un innovativo percorso formativo rivolto ai ragazzi del 4°e 5°anno delle scuole superiori. Il programma ha l’obiettivo di mettere in contatto i giovani con il mondo del lavoro, attraverso l’incontro con professionisti ed esperti di azienda in un contesto informale e interattivo.

Il programma si compone di webcast, workshop interaziendali ed è supportato da una community social.

www.jointly.pro

Inoltre, dal 2016 i dipendenti Mediobanca hanno l'occasione di accedere a "Jointly Kid In Town" l'esclusiva rete di campus estivi non residenziali che permette ai figli dei dipendenti di studiare, giocare e praticare sport durante i mesi estivi.

http://kidintown.jointly.pro/

KIDS

Il progetto KIDS, grazie anche al sostegno di Cairn Capital, cerca di migliorare le condizioni di vita dei bambini e dei ragazzi disabili e delle loro famiglie, offrendo loro l’opportunità di partecipare a diverse attività ricreative, sociali, di apprendimento, di impiego e di formazione.

KIDS si propone di cambiare l’atteggiamento dei ragazzi disabili, facendo sì che realizzino le proprie aspirazioni e godano del diritto di avere il supporto di una comunità inclusiva per sé e per le proprie famiglie.

LONDON SCHOOL OF ECONOMICS

Cairn Capital ha sponsorizzato un programma di borse di studio e ha aiutato gli studenti a conseguire la laurea in Economia dello Sviluppo e Struttura dei Mercati Finanziari.

La Società ha inoltre sponsorizzato e sostenuto la scuola estiva LSE Business and Finance, un programma finalizzato a incoraggiare i bambini di talento provenienti da contesti sociali svantaggiati a perseguire un’educazione avanzata.

MAGIC BREAKFAST

Cairn Capital supporta Magic Breakfast, un’organizzazione benefica che si propone di fare in modo che la fame non sia un limite all’istruzione nelle scuole britanniche, grazie alla fornitura di una sana prima colazione ai bambini bisognosi.

Oltre mezzo milione di bambini nel Regno Unito arrivano a scuola ogni giorno troppo affamati o malnutriti per imparare. Un bambino affamato non riesce a concentrarsi. Magic Breakfast offre loro una sana prima colazione che fornisce l’energia giusta per affrontare le prime quattro ore di lezione della mattina.

Una recente ricerca pubblicata dalla Fondazione Education Endowment (EEF) con il supporto di Magic Breakfast, ha evidenziato che offrire agli alunni delle elementari un pasto nutriente prima dell’inizio dell’orario scolastico migliora le loro prestazioni in lettura, scrittura e matematica con un risultato equiparabile ai progressi ottenuti in 2 mesi di lezione all’interno di un anno scolastico.

ACCADEMIA PER DONNE E FINANZA

L'Accademia per le Donne e la Finanza è un programma educativo volto a far acquisire alle clienti femminili la capacità di gestire il patrimonio familiare. CMB, pioniere in questo ambito, è stata la prima Private Bank a offrire alle proprie clienti un programma accademico così strutturato.

I nove moduli del corso annuale consentono alle partecipanti di assumere un ruolo di primo piano nella gestione del patrimonio familiare. Le 27 ore di lezione trattano i seguenti argomenti: mercati finanziari, allocazione di risorse e finanza comportamentale, fornendo la base per poter partecipare attivamente alle decisioni finanziarie.

THE LYCÉE HÔTELIER DE MONACO

La partnership con la Scuola di Hotel Management di Monaco (Lycée Hôtelier) riflette il ruolo di CMB come protagonista impegnato e coinvolto nella comunità monegasca.

La Scuola offre ai giovani talenti l’opportunità di svilupparsi, obiettivo che CMB persegue anche con i propri dipendenti.

Le competenze sviluppate nella scuola di Hotel Management, sono utili nel settore turistico e alberghiero di lusso che occupano un ruolo importante nell'economia di Monaco.

La scuola si impegna inoltre a raggiungere l'eccellenza e il prestigio nell'ambito dei servizi, che è il medesimo scopo che CMB cerca di perseguire nella sua attività di private banking.

 

Mediobanca Oltre

 

Ultima revisione: 11/10/2017