Homepage Navigazione principale Contenuto principale Footer

Invito a manifestare interesse all'acquisto della società Italiana Petroli S.p.A.

L'Eni S.p.A. ('Eni'), proprietaria della totalità delle azioni rappresentative del capitale sociale della Italiana Petroli S.p.A. ('IP'), intende ricevere e vagliare manifestazioni di interesse all'acquisto delle azioni rappresentative del 90% del capitale sociale della IP ('Acquisto a Pronti'), con obbligo dell'acquirente di acquistare le residue azioni rappresentative del 10% del capitale sociale della IP al compimento del quinto anno dalla data di Acquisto a Pronti. L'Eni dichiara la propria disponibilità, nel prosieguo della procedura di vendita ('Procedura'), a valutare anche offerte che comportino il pagamento totale o parziale del prezzo mediante vendita, locazione o convenzionamento al marchio Agip di stazioni di servizio ad alto erogato ubicate in Italia o in altri stati europei.
La IP ha sede in Piazza della Vittoria 1, Genova, capitale sociale di 51,1 milioni di euro e commercializza prodotti petroliferi attraverso una rete di circa 3.000 stazioni di servizio (di cui il 93% in convenzionamento e il 7% di proprietà). Il 44% delle stazioni di servizio è ubicato nel Nord Italia, il 29% nel Centro e il 27% nel Sud.
Nel 2003 i carburanti venduti dalla rete a marchio IP sono stati 2,6 miliardi di litri (quota di mercato del 6,7%) e i ricavi, al netto delle accise, sono stati di 787 milioni di euro.Al 30 giugno 2004 l'organico della IP era costituito da 106 dipendenti.
Per la presente operazione Eni si avvale della collaborazione di Mediobanca - Banca di Credito Finanziario S.p.A. ('Consulente Finanziario') alla quale gli interessati si rivolgeranno in via esclusiva per ogni chiarimento. I riferimenti sono i seguenti:
Mediobanca - Banca di Credito Finanziario S.p.A.
Piazzetta Cuccia 1, 20121 Milano
Gianfranco Amoroso
Tel: +39 02 8829.416, Fax: +39 02 8829.819,
e-mail: gianfranco.amoroso@mediobanca.it
Giacomo Colongo
Tel: +39 02 8829.510,
e-mail: giacomo.colongo@mediobanca.it
Goffredo Frisina
Tel: +39 02 8829.417,
e-mail: goffredo.frisina@mediobanca.it
La manifestazione di interesse dovrà essere inviata in busta chiusa con l'indicazione 'Manifestazione d'interesse per l'acquisto della società Italiana Petroli S.p.A.' e ricevuta dal Consulente Finanziario entro le ore 12.00 (ora italiana) del 19 novembre 2004.
Saranno vagliate esclusivamente manifestazioni di interesse di società di capitali sottoscritte dal legale rappresentante, o suo procuratore, corredate della documentazione appresso indicata:
1. documentazione comprovante i poteri del firmatario della manifestazione di interesse;
2. atto costitutivo e statuto vigente;
3. elenco degli amministratori e dei sindaci;
4. bilanci di esercizio e, se esistenti, bilanci consolidati degli ultimi tre esercizi (nel caso di soggetti costituiti da meno di tre anni, bilanci
di esercizio e bilanci consolidati disponibili);
5. la compagine sociale, segnalando l'eventuale appartenenza a un Gruppo (intesa come soggezione all'altrui attività di direzione e coordinamento ai sensi dell'art. 2497-sexies del codice civile) e in tal caso la struttura del Gruppo di appartenenza;
6. breve descrizione delle attività svolte dal soggetto interessato e, se esistente, dal Gruppo di appartenenza;
7. indicazione delle finalità dell'investimento e di ogni altro elemento che possa meglio qualificare l'interesse all'acquisto;
8. elezione del domicilio ai fini della ricezione di tutte le comunicazioni relative alla Procedura e indicazione del referente ai fini del suo svolgimento.
Le manifestazioni di interesse formulate da intermediari di qualsiasi natura dovranno contenere l'indicazione del mandante e i poteri in forza dei quali la manifestazione è formulata.
Nel caso in cui l'interesse all'acquisto sia manifestato da più soggetti congiuntamente ('Cordata'), i partecipanti alla Cordata dovranno predisporre una manifestazione di interesse unitaria, sottoscritta dai rispettivi legali rappresentanti o loro procuratori, nella quale dovrà essere indicato il soggetto designato quale comune mandatario per l'espletamento della Procedura ('Capo Cordata'); i documenti di cui sopra dovranno essere forniti da ciascuno dei partecipanti alla Cordata.
L'Eni non prenderà in considerazione manifestazioni di interesse formulate da società di capitali in stato di liquidazione o sottoposte a procedure concorsuali o in stato di insolvenza.
La pubblicazione del presente invito e la ricezione della manifestazione di interesse non comportano obbligo dell'Eni di ammettere alla Procedura e/o di avviare trattative di vendita e/o vendere ai soggetti che abbiano manifestato interesse all'acquisto né, per questi ultimi, alcun diritto a qualsivoglia prestazione da parte dell'Eni o del Consulente Finanziario, a qualsiasi titolo.
L'Eni si riserva la facoltà, a proprio esclusivo e insindacabile giudizio, senza obbligo di motivazione, e in qualsiasi momento, di sospendere o interrompere la Procedura, temporaneamente o definitivamente, nei confronti di uno o più o di tutti i partecipanti alla Procedura, di modificare la Procedura, di procedere a trattativa privata con uno o più dei partecipanti alla Procedura, di recedere dalla trattativa così avviata, qualunque sia il suo grado di avanzamento, nonché di selezionare l'acquirente a proprio insindacabile giudizio e senza alcun obbligo di motivazione e senza che per ciò le società che abbiano manifestato interesse all'acquisto possano avanzare nei confronti dell'Eni alcuna pretesa a titolo risarcitorio o di indennizzo.
Il presente annuncio costituisce invito a manifestare interesse e non offerta al pubblico ai sensi dell'art. 1336 del codice civile e costituisce sollecitazione all'investimento alla quale, ai sensi dell'art. 100 del decreto legislativo n. 58/98 e dell'art. 33, primo comma, lettera f), della delibera Consob 11971/99 e successive modifiche, non si applicano le disposizioni contenute nel Capo I del Titolo II della Parte IV di detto decreto legislativo e quelle del Titolo I della Parte II di detta delibera Consob.
I dati ricevuti saranno trattati in conformità alle disposizioni del D.Lgs. 196/2003. Ai sensi dell'art. 11 del medesimo D.Lgs., il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei soggetti manifestanti interesse e della loro riservatezza; il trattamento dei dati ha la finalità di consentire l'accertamento dell'idoneità dei soggetti a partecipare alla Procedura, nonché il suo corretto svolgimento.Titolari del trattamento saranno, disgiuntamente e per quanto di rispettiva competenza, Eni e il Consulente Finanziario, nei confronti dei quali il soggetto interessato potrà far valere i diritti previsti dagli artt. 7-10 del citato decreto.
Il presente invito e l'intera Procedura sono sottoposti alla Legge Italiana e per ogni eventuale controversia sarà competente in via esclusiva il Foro di Roma.
Il testo del presente invito prevale su qualunque altro testo pubblicato in lingua straniera. Copia del presente invito è disponibile sul sito internet www.eni.it e sul sito www.mediobanca.com

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.