Homepage Navigazione principale Contenuto principale Footer

Deliberata la fusione per incorporazione di Progestim in Immobiliare Lombarda

I Consigli di Amministrazione di Immobiliare Lombarda (“I.L.”) e Progestim (società interamente controllata dal gruppo Fondiaria-SAI) hanno deliberato nella seduta del 27 giugno 2005 il Progetto di fusione per incorporazione di Progestim in I.L.. L’operazione si inserisce nel più ampio disegno strategico di valorizzazione del patrimonio esistente di I.L. attraverso l’integrazione con il gruppo Fondiaria-SAI, data l’alta complementarietà dei patrimoni immobiliari delle due società e la positiva situazione patrimoniale/finanziaria dell’incorporanda, che consentirà un maggiore impulso nell’avanzamento delle iniziative in corso. L’approvazione da parte delle rispettive assemblee è prevista entro la fine del mese di settembre 2005 ed il rapporto di concambio è stato determinato nella misura di n. 32 azioni ordinarie di nuova emissione della società incorporante per ogni n. 5 azioni ordinarie della società incorporanda. Tale rapporto di concambio sconta l’esecuzione – previamente alla stipula dell’atto di fusione – di due aumenti di capitale: uno di I.L., da offrirsi al nominale in opzione agli azionisti, per complessivi € 128 mln. (integralmente destinato al rimborso di parte dell’indebitamento finanziario consolidato) ed uno di Progestim per complessivi € 65 mln.. Nell’ambito dell’operazione di fusione, Mediobanca svolge il ruolo di advisor finanziario di I.L..

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.