Media Relations

Il Consiglio di Amministrazione di Mediobanca approva il progetto di bilancio al 30 giugno 2018

L’odierno Consiglio di Amministrazione di Mediobanca ha approvato il progetto di bilancio d’esercizio e il bilancio consolidato al 30 giugno 2018 che rispecchiano i risultati approvati lo scorso 31 luglio e resi pubblici il giorno successivo: risultato netto di € 337 milioni per la capogruppo Mediobanca S.p.A. (€ 318,3 milioni nell’esercizio 2016-17) e di € 863,9 milioni per il Gruppo Mediobanca (€ 750,2 milioni nell’esercizio 2016-17).

Come anticipato lo scorso 1° agosto, all’Assemblea degli Azionisti del 27 ottobre prossimo sarà proposta l’assegnazione di un dividendo lordo unitario pari a € 0,47 per azione. L’importo verrà messo in pagamento dal 21 novembre prossimo con “record date“ 20 novembre e data stacco 19 novembre.

Il Consiglio di Amministrazione di Mediobanca, su proposta del Comitato Nomine e con l’approvazione del Collegio Sindacale, ha provveduto inoltre alla cooptazione di Maximo Ibarra e Vittorio Pignatti-Morano in sostituzione rispettivamente dei dimissionari César Alierta e Massimo Tononi. Maximo Ibarra e Vittorio Pignatti-Morano, consiglieri non esecutivi, in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 148, 3° comma, del TUF e dall’art. 19 dello Statuto, ai sensi di legge resteranno in carica sino alla prossima Assemblea del 27 ottobre. Vittorio Pignatti-Morano è stato altresì nominato membro del Comitato Rischi.

Il Consiglio ha quindi deliberato di convocare per il 27 ottobre 2018, in unica convocazione, l'Assemblea ordinaria dei Soci per deliberare sui seguenti argomenti:

  • Bilancio al 30 giugno 2018, relazione del Consiglio di Amministrazione e della Società di Revisione; Relazione del Collegio Sindacale; delibere relative;
  • Provvedimenti ai sensi dell’art.15 dello Statuto sociale: nomina di due Amministratori;
  • Politiche di remunerazione: politiche di remunerazione del personale; determinazione del rapporto tra la remunerazione variabile efissa nella misura massima di 2:1; politiche in caso di cessazione dalla carica o conclusione del rapporto di lavoro;
  • Autorizzazione all’acquisto e all’alienazione di azioni proprie. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

L’avviso di convocazione e la documentazione relativa ai punti all’ordine del giorno verranno pubblicati con le modalità e nei termini previsti dalla normativa vigente.

Il curriculum vitae degli Amministratori cooptati è già consultabile sul sito mediobanca.com sezione Corporate Governance/Assemblea degli Azionisti.

 

Milano, 20 settembre 2018

Ultima revisione: 20/09/2018 - 18:15