Media Relations

Completata da parte di Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A. l’operazione di cessione di una partecipazione pari al 4,3% circa di Beni Stabili S.p.A. attraverso un bookbuilding accelerato rivolto a investitori istituzionali italiani ed estere

Price sensitive

Il presente comunicato stampa non può essere pubblicato, distribuito o trasmesso direttamente o indirettamente, negli Stati Uniti, in Canada, Australia o Giappone o a soggetti ivi residenti.

Comunicato stampa

Completata da parte di Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A. l’operazione di cessione di una partecipazione pari al 4,3% circa di Beni Stabili S.p.A. attraverso un bookbuilding accelerato rivolto a investitori istituzionali italiani ed esteri

Mediobanca comunica di aver concluso in data 22 dicembre 2010 il collocamento di n. 81.739.700 azioni ordinarie Beni Stabili S.p.A. (pari a circa il 4,3% del capitale sociale ordinario), attraverso un “Accelerated Bookbuilt Offer“, presso investitori istituzionali italiani ed esteri, ad un prezzo di € 0,63 per azione. E’ previsto che il regolamento dell’operazione avvenga il prossimo 28 dicembre 2010.

Milano, 22 dicembre 2010

 

Il presente annuncio è diretto esclusivamente ai soggetti che sono investitori qualificati ai sensi della Direttiva Prospetti.

Il presente comunicato stampa non può essere pubblicato, distribuito o trasmesso direttamente o indirettamente, negli Stati Uniti, in Canada, Australia o Giappone. Il presente documento non costituisce un’offerta degli strumenti finanziari cui viene fatto riferimento. Tali strumenti finanziari non sono stati e non verranno registrati ai sensi del U.S. Securities Act del 1933, come successivamente modificato (il “Securities Act”) e non possono essere offerti né venduti negli Stati Uniti, né a o per il beneficio di US persons (come definite nel Securities Act), salvo ai sensi di esenzioni applicabili. La distribuzione di questo comunicato potrebbe essere vietata o limitata ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili in alcuni paesi. Non sarà promossa alcuna offerta al pubblico degli strumenti finanziari cui viene fatto riferimento negli Stati Uniti d'America.

Ultima revisione: 06/12/2013 - 11:25