ESG e Diversity in Mediobanca: status quo

Come Mediobanca abbiamo risposto con convinzione e concretezza alla richiesta di maggiore sostenibilità: siamo stati la prima banca in Italia a creare già nel 2019 un Comitato di Corporate Social Responsibility all’interno del Board. Più recentemente inoltre abbiamo deciso di aderire ai Principles for Responsibile Banking delle Nazioni Unite e alla Net Zero Banking Alliance, iniziative volte ad accelerare la transizione sostenibile del settore bancario internazionale.

Relativamente alla gender diversity, ci siamo impegnati a creare un contesto lavorativo più in linea con le mutate aspettative professionali dei giovani talenti, introducendo anche delle policy, come quella sul lavoro flessibile, finalizzate a un miglioramento del worklife balance. A testimonianza del lavoro fatto, siamo stati inseriti nel Bloomberg Gender Equality Index.

Siamo tuttavia solo all’inizio del percorso e, seppure con un trend in miglioramento, abbiamo la consapevolezza di un’opportunità più grande ancora non colta appieno, in particolare relativamente al divario di rappresentanza femminile nelle posizioni di middle e top management e di gender pay gap.

Ambizione e approccio

In questa profonda fase trasformativa che stiamo attraversando, sia a livello di business sia a livello organizzativo e strategico, la diversity è una business priority e non può che essere intesa come un nuovo passo in avanti nella strategia che abbiamo intrapreso nel piano strategico al 2023 per una crescita sostenibile e attenta ai fattori ESG.

Intendiamo lavorare affinché in Mediobanca le differenze di ciascuno siano un fattore di ricchezza e non di esclusione, ponendo al centro del nostro modello l’inclusione e la valorizzazione dei talenti.  Gli obiettivi sono:

  • Consolidare la rappresentanza femminile nei ruoli apicali e intermedi 
  • Garantire processi di recruiting e promozione bilanciati
  • Ridurre gli eventuali divari remunerativi tra uomini e donne
  • Ingaggiare in questo percorso di trasformazione culturale tutti gli stakeholders (investitori, dipendenti e clienti) attraverso una comunicazione strutturata e continuativa.

Abbiamo definito un programma strutturato per il change management. Saranno diversi i progetti concreti che promuoveremo nei prossimi mesi e che siamo certi potranno contare sul supporto e il coinvolgimento attivo di tutti voi. 

Con ToDEI vogliamo porre le basi di questo percorso che ha l’ambizione di promuovere un approccio organizzativo basato sulla comprensione, il rispetto e la valorizzazione delle differenze, a partire da quelle di genere.

Un percorso verso la Diversità, Equità e Inclusione con un titolo emblematico: ToDEI, perché è un tema che va affrontato OGGI, non DOMANI.

Questo è un percorso di cambiamento culturale che ci porterà a risultati tangibili solo se costruito sulla convinzione e l’impegno di tutti i senior executive del Gruppo.

in viaggio, verso la meta.

Ci muoviamo con un approccio sistemico verso una cultura sempre più inclusiva.

immagine tabella todei

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.

è per il risparmio energetico

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer resta inattivo.

Per riprendere la navigazione ti basterà muovere il mouse.