Mediobanca ha agito in qualità di Joint Bookrunner e Dealer Manger per Enel

Mediobanca ha completato per Enel l’emissione di un Sustainability-Linked Bond in formato triple-tranche e la tender offer su titoli esistenti in scadenza tra il 2022 e il 2026.

Mercoledì 8 giugno, Enel (BBB+ di S&P, Baa1 di Moody’s e A- di Fitch) ha deciso di approcciare una solida finestra di mercato pre-meeting BCE con una nuova operazione senior multi-tranche Sustainability-Linked da € 3,25mld accompagnata da una tender offer su quattro titoli.

L’operazione, strutturata su 3 differenti scadenze da 6, 9 e 15 anni, è stata prezzata a  ms+38bp, 50bp e 65bp (rispettivamente 27bp, 30bp e 35bp dentro gli IPTs) implicando così un premio di nuova emissione di 3bp, 0bp e -5bp. La tender offer è stata annunciata sui titoli in scadenza a set-22, apr-23, gen-25 e giu-26 con un ammontare massimo di riacquisto fissato a € 1mld.

La transazione, aggiudicata grazie all’intenso sforzo commerciale e creditizio messo in campo congiuntamente da Coverage e Debt Division (DCM, DOT, Syndicate e LSF), sottolinea ulteriormente l’eccezionale track record di Mediobanca in ambito ESG e la forte relazione con una delle principali e più innovative società nel segmento ESG del DCM europeo (Mediobanca ha supportato Enel in entrambe le emissioni del 2021).

Si tratta della 56esima operazione effettuata dal team DCM da luglio 2020.

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.

è per il risparmio energetico

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer resta inattivo.

Per riprendere la navigazione ti basterà muovere il mouse.