Consulente finanziario di Autogrill nell'operazione di aggregazione strategica con Dufry

L'11 luglio 2022, Edizione S.p.A., azionista di maggioranza di Autogrill S.p.A., e Dufry AG hanno annunciato la firma di un accordo finalizzato alla creazione di un gruppo globale nei servizi di ristorazione e retail per chi viaggia, attraverso un’aggregazione strategica di Autogrill e Dufry.

Autogrill è un leader mondiale tra i fornitori di servizi di ristorazione per i viaggiatori, operando principalmente in aeroporti, autostrade e stazioni ferroviarie attraverso un'ampia copertura geografica. La società è presente in 30 Paesi in 4 diversi continenti, attraverso più di 800 sedi e gestendo circa 3.300 punti vendita, con un fatturato di EUR 5,0mld e un EBITDA di EUR 0,5mld nell'esercizio 2019.

Dufry è il principale operatore retail per viaggiatori a livello mondiale e gestisce oltre 2.300 negozi duty-free e duty-paid in aeroporti, crociere, porti, stazioni ferroviarie e aree turistiche cittadine, attraverso più di 420 sedi in 66 Paesi in tutti e sei i continenti, con un fatturato di CHF 8,6mld e un EBITDA di CHF 0,9mld nell'esercizio 2019.

Il nuovo Gruppo si rivolgerà a 2,3mld di passeggeri in più di 75 Paesi attraverso circa 5.500 punti vendita in 1.200 località (di cui 350 in aeroporti) con CHF 13,6mld di fatturato (2019 pro-forma), un EBITDA di CHF 1,4mld (2019 pro-forma, pre-IFRS 16) e oltre 60.000 dipendenti, per una capitalizzazione di mercato complessiva di circa CHF 6mld.

Edizione, che attualmente detiene una partecipazione del 50,3% in Autogrill, diventerà il maggiore azionista del nuovo Gruppo con una quota compresa tra il 25% e il 20% al termine della transazione (a seconda dell'accettazione dell'Offerta Pubblica di Acquisto Obbligatoria di cui sotto), corrispondente a un rapporto di cambio di 0,158 (basato sul VWAP a 3 mesi dei prezzi delle azioni Autogrill e Dufry prima del 14 aprile 2022).

Successivamente alla chiusura del trasferimento, Dufry lancerà un'OPA obbligatoria sulle restanti azioni Autogrill, offrendo agli azionisti Autogrill la possibilità di partecipare al futuro dell'entità risultante (stesso rapporto di cambio offerto a Edizione). In alternativa, agli azionisti Autogrill viene offerta un'alternativa in contanti equivalente a EUR 6,33 per azione in Autogrill.

La chiusura dell'intera transazione è prevista per il 2Q-2023 ed è soggetta alle approvazioni antitrust e regolamentari, all'approvazione da parte degli azionisti di Dufry in occasione dell'Assemblea Generale Straordinaria e ad altre condizioni.

L’operazione conferma i rapporti di lunga data di Mediobanca con la famiglia Benetton e il team di Autogrill e la leadership assoluta nel segmento di retail specializzato, avendo seguito tutte le principali operazioni nel panorama italiano negli ultimi 24 mesi. Inoltre, dimostra ulteriormente le capacità di Mediobanca nell'esecuzione di operazioni complesse in un contesto di mercato difficile, facendo leva su competenze trasversali, dalla finanza aziendale alla divisione debito ed equity capital markets, creando così un valore reale per i nostri clienti e dimostrando come le grandi operazioni di fusione e acquisizione transfrontaliere, con una logica strategica convincente, siano ancora rilevanti nell'agenda dei clienti nonostante le volatili condizioni di mercato.

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.

è per il risparmio energetico

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer resta inattivo.

Per riprendere la navigazione ti basterà muovere il mouse.