Offerta Pubblica di Acquisto su azioni proprie RAS

In data 10 settembre 2002 il Consiglio di Amministrazione di RAS ha approvato, tra l'altro, un'operazione di acquisto e annullamento di azioni proprie finalizzata a ridurre il capitale in eccesso e a remunerare gli azionisti per un controvalore massimo complessivo di 800 milioni di Euro, da attuarsi anche mediante offerta pubblica di acquisto.

L'offerta pubblica, che sarà promossa non appena ottenuta l'approvazione assembleare nei termini di legge, avrà ad oggetto massime n. 41.336.379 azioni ordinarie e massime n. 9.399.939 azioni di risparmio, complessivamente pari al 6,95% del capitale sociale, ad un prezzo di Euro 14 per azione, per un controvalore massimo di ? 710,3 milioni.

Mediobanca è advisor finanziario dell'operazione.

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.