Mediobanca cede il 20% di Consortium

In linea con quanto già comunicato lo scorso 10 dicembre, Mediobanca ha ceduto oggi la propria partecipazione del 20% in Consortium per un corrispettivo di Lire 332,4 miliardi, realizzando una plusvalenza di 53 miliardi. Il capitale sociale di Consortium risulta pertanto così ripartito: Banca di Roma e Unicredito (18,4% ciascuna), B.B. Investissement (14,7%), Angelini (4,5%), Mediolanum (3,4%), Commerzbank (3%), Fondiaria, SAI, Cerutti, Doris, Italmobiliare, Lucchini, Ratti, FIAT, Olivetti, Pirelli, RAS, Falck, Franza, Minozzi e Monrif (2,3% ciascuno), Ferrero e Gavio (1,8% ciascuno).

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.