Media Relations

Comunicato stampa - Abo diritti Falck Renewables

Price sensitive

 

IL PRESENTE COMUNICATO STAMPA NON PUÒ ESSERE PUBBLICATO, DISTRIBUITO O TRASMESSO, DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE, NEGLI STATI UNITI, IN AUSTRALIA, CANADA O GIAPPONE NONCHÉ IN PAESI NEI QUALI TALE PUBBLICAZIONE, DISTRIBUZIONE O TRASMISSIONE POSSA ESSERE CONTRARIA ALLA LEGGE E/O DISTRIBUITO O TRASMESSO A U.S. PERSONS (COME DEFINITE DALLO UNITED STATES SECURITIES ACT DEL 1933)


COMUNICATO STAMPA
ABO DIRITTI FALCK RENEWABLES


Si comunica che alcuni azionisti di Falck Renewables S.p.A., tra cui Falck S.p.A., hanno dato avvio ad una “Accelerated Bookbuilding Offer“, finalizzata al collocamento, presso investitori qualificati italiani e/o istituzionali esteri (al di fuori degli Stati Uniti d’America, in ottemperanza a quanto previsto dalla Regulation S emanata ai sensi dello U.S. Securities Act del 1933), di massimi n. 65.090.246 diritti di opzione, relativi all’operazione di aumento di capitale sociale di Falck Renewables S.p.A. –- attualmente in corso.

Tali diritti sono validi per sottoscrivere massime n. 52.072.196 azioni ordinarie Falck Renewables, corrispondenti a circa il 17,87% del capitale sociale della stessa post aumento di capitale.

Il collocamento è effettuato tramite Mediobanca e UniCredit Corporate & Investment Banking.

Al termine dell’aumento di capitale di Falck Renewables S.p.A., l’azionista di riferimento Falck S.p.A. deterrà una partecipazione pari al 60,00% del capitale della stessa.

 


Milano, 14 febbraio 2011


***


L’attività di collocamento dei diritti di opzione (i “Diritti”) a cui si fa riferimento nel presente comunicato stampa in nessun caso è da intendersi come un’offerta pubblica, ed i Diritti ivi descritti saranno offerti esclusivamente ad investitori istituzionali o professionali, nella misura in cui tale offerta non richieda alcuna autorizzazione o registrazione presso le competenti autorità. I Diritti non saranno offerti negli Stati Uniti d’America e/o a U.S. Persons (come definite dallo United States Securities Act del 1933). Non vi sarà alcuna offerta di Diritti al pubblico in Italia o in qualsiasi altra giurisdizione.

  • In Italia i Diritti sono offerti esclusivamente ai soggetti che rientrano nella definizione di investitori qualificati, ai sensi dell’articolo 100 del D.Lgs. n. 58 del 24 febbraio 1998, come successivamente modificato ed ai sensi dell’articolo 34-ter, primo comma, lettera b) del Regolamento CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999, come successivamente modificato (gli “Investitori Qualificati”), e nessun soggetto, che non sia Investitore Qualificato, dovrà agire sulla base del presente comunicato o fare comunque affidamento sullo stesso. Ogni investimento, o attività di investimento descritta nel presente comunicato, è rivolto esclusivamente ad Investitori Qualificati.
  • Nel Regno Unito il presente comunicato e l’attività di collocamento dei Diritti ivi descritta sono rivolti esclusivamente a soggetti che: (i) abbiano esperienza professionale su questioni relative ad attività di investimento ai sensi dell'articolo 19(5) del Financial Services and Markets Act 2000 (Financial Promotion) Order 2005, come modificato (l’“Order”) o (ii) rientrino nelle previsioni di cui all’articolo 49(2), lettere da (a) a (d), dell’Order (tali soggetti definiti, congiuntamente, i “soggetti rilevanti”). Nessun soggetto diverso dai soggetti rilevanti dovrà agire sulla base del presente comunicato o fare comunque affidamento sullo stesso. Ogni investimento, o attività di investimento ai sensi del presente comunicato, è rivolto esclusivamente ai soggetti rilevanti e potrà essere posto in essere solo da parte di soggetti rilevanti.

Il presente comunicato non è destinato alla pubblicazione, distribuzione o diffusione, direttamente o indirettamente, negli Stati Uniti d’America (ivi inclusi i territori e possedimenti ad essi appartenenti, ogni Stato degli Stati Uniti d’America ed il Distretto di Columbia), in Australia, Canada o Giappone o distribuito o trasmesso a U.S. Persons. Il presente comunicato non costituisce o forma parte di un’offerta o di una sollecitazione di offerta ad acquistare o sottoscrivere strumenti finanziari negli Stati Uniti d’America o in alcuna diversa giurisdizione. Gli strumenti finanziari descritti nel presente comunicato non sono stati e non saranno registrati ai sensi dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato, e non potranno essere offerti o venduti negli Stati Uniti d’America, fatta eccezione per il caso in cui sia applicabile un’esenzione dalla registrazione. Nessuna offerta pubblica di strumenti finanziari viene condotta negli Stati Uniti d’America.

Ultima revisione: 27/07/2011 - 15:31