Media Relations

Approvate le linee guida del Piano 2014/2016

Price sensitive


Ricavi bancari in crescita annua del 10%, ROE 2016 al 10-11%

Semplificazione del modello di business, riduzione dell’equity per € 2mld

Core Tier 1 (Basilea 3) all’11-12%

 

  • Mediobanca approva le linee guide del Piano 2014-2016 che, basate sui solidi risultati bancari ottenuti, si focalizza su crescita, redditività e disciplina nell’allocazione del capitale.

  • Le linee di sviluppo mirano a conseguire, nel medio periodo, un modello di business:

    • semplificato e più redditizio

    • focalizzato su tre attività bancarie specializzate (CIB, Retail e WM)

    • in grado di generare un flusso di ricavi crescente e geograficamente più diversificato

    • efficiente dal punto di vista dei rischi e dei costi associati.

  • Per conseguire tali obbiettivi il Gruppo si prefigge di:

    • ridurre in misura sensibile l’esposizione al comparto azionario ottimizzando l’allocazione del capitale

    • potenziare le attività internazionali del CIB

    • investire in risorse umane e tecnologia per sviluppare attività a maggior contenuto commissionale e minor assorbimento di capitale, tra cui l’avvio di Mediobanca Alternative Asset Management (“MAAM”)

    • mantenere un forte presidio del rischio e della qualità degli attivi.

  • Principali obbiettivi finanziari del Gruppo al Giugno 2016:

    • ROE: 10-11%

    • Core Ti er 1 ratio (Basilea 3) all’11-12%, con pay-out del 40%

    • Riduzione dell’ esposizione azionaria per € 2mld, a seguito di:

      • € 0,4mld di revisione del valore di bilancio degli attivi; tutte le partecipazioni quotate a valore di mercato

      • € 1,5mld di cessioni, tra cui il 3% della quota detenuta in Ass.Generali che si riduce dal 13% al 10%

    • Ricavi bancari a €2,1mld, CAGR +10%3

    • Costo del rischio stabile a 150bps

  • “MAAM/WM”: 15% dei ricavi bancari del Gruppo MB al 5^ anno, non incluso negli obbiettivi di piano

 

Ultima revisione: 06/12/2013 - 11:23