Media Relations

Acquistate le minoranze di Compagnie Monégasque de Banque

  • Acquistate le minoranze di Compagnie Monégasque de Banque
  • Operazione accrescitiva dell’utile netto consolidato di gruppo stimato al giugno 2005
  • Rafforzata la presenza nel Private Banking


In data odierna Mediobanca ha sottoscritto un accordo per l’acquisto da Banca Intesa e Banca Regionale Europea del residuo 38,36% di Compagnie Monégasque de Banque (CMB) ad un prezzo di € 93,8 mln. Il perfezionamento dell’operazione è subordinato all’ottenimento delle autorizzazioni di legge. Per effetto di tale acquisto, il 100% della CMB risulta in carico a € 371,5 mln., elevando il rendimento della partecipazione, sulla base dell’utile netto atteso per l’esercizio in corso, ad oltre il 7%. L’operazione è prevista determinare un incremento del 3% circa dell’utile netto consolidato Mediobanca stimato al 30.6.2005 e si inquadra nella politica di investimento del capitale libero di gruppo, consolidando la posizione di Mediobanca nell’area del private banking e dell’asset management: CMB è infatti la banca leader in tale comparto nel Principato di Monaco, con una raccolta complessiva al 30 settembre scorso di € 6,6 mld. ed un ROE stimato per il 2004 superiore al 12%.

Milano, 3 dicembre 2004

Ultima revisione: 06/12/2013 - 11:25