Assemblea ordinaria e straordinaria dei Soci di Mediobanca

Price Sensitive

L’odierna Assemblea ordinaria e straordinaria dei Soci tenutasi ai sensi dell’art. 106 del D.L. 17 marzo 2020 n. 18 e successive modifiche (segretario prof. Carlo Marchetti; rappresentante designato Studio Legale Trevisan & Associati in persona dell’Avv. Dario Trevisan) ha deliberato di:

in sede ordinaria: 

  •      approvare il bilancio al 30 giugno 2021 e la distribuzione di un dividendo lordo unitario di € 0,66 a ciascuna delle azioni aventi diritto, in pagamento dal 24 novembre prossimo con record date 23 novembre, previo stacco della cedola n. 37 il 22 novembre;
  •      autorizzare, subordinatamente al rilascio dell’autorizzazione BCE, l’acquisto di azioni proprie fino al 3% del capitale (pari a massime n. 25.871.097 azioni) nonché l’utilizzo delle stesse, senza limiti o vincoli temporali per eventuali operazioni di crescita esterna, esecuzione di piani di compensi a favore del personale del Gruppo, vendita sul mercato e “fuori mercato” (OTC) nonché per annullamento; 
  •      approvare le politiche di remunerazione ed incentivazione 2021-22, l’informativa sui compensi corrisposti nell’esercizio 2020-21, la politica in caso di cessazione dalla carica o risoluzione del rapporto di lavoro;
  •      revocare il Piano di incentivazione 2021-2025 approvato lo scorso 28 ottobre 2020 e contestualmente approvare il nuovo Piano di performance shares annuale 2022 a favore di selezionato personale del Gruppo Mediobanca nell’ambito dei sistemi di remunerazione e incentivazione in essere;
  •      rinnovare l’autorizzazione alla stipula della polizza assicurativa per la copertura della responsabilità civile dei componenti gli organi sociali di tutte le società del Gruppo Mediobanca nei confronti dei terzi, nel limite di un costo complessivo annuo di € 800 mila;

in sede straordinaria:

  •      annullare le azioni proprie detenute in portafoglio fino a un massimo di n. 22.581.461 e le azioni che verranno eventualmente acquisite e non utilizzate in base all’autorizzazione assembleare rilasciata in sede ordinaria, fino a un massimo di n. 25.871.097, con conseguente modifica dell’art. 4 dello Statuto sociale;
  •      revocare, coerentemente con la revoca del piano quinquennale di incentivazione approvato dall’Assemblea in sede ordinaria, la delega conferita al Consiglio di Amministrazione con delibera assembleare del 28 ottobre 2020 ad aumentare gratuitamente il capitale sociale per massimi euro 10 milioni, mediante emissione di massime n. 20 milioni azioni ordinarie, da assegnare a dipendenti del gruppo Mediobanca in esecuzione dei piani di performance shares, con conseguente modifica dell’art. 4 dello Statuto sociale; 
  •      approvare la modifica dell’art. 15, commi 4, 9, e 15, dell’art. 18, comma 4, e dell’articolo 23, comma 3, dello Statuto sociale come proposto dal Consiglio di Amministrazione.

L’esecuzione di tutte le delibere assunte in sede straordinaria è subordinata al rilascio dell’autorizzazione BCE.


* * *

Il verbale della riunione assembleare sarà messo a disposizione del pubblico nei termini di legge presso la sede sociale e i siti internet mediobanca.com (sezione Governance/Assemblea degli azionisti/Assemblea 2021) e emarketstorage.com.
Il rendiconto sintetico delle votazioni sarà disponibile entro oggi sul sito internet mediobanca.com.


 

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.