Sostenibilità

MEDIOBANCA
  • Da giugno 2017 la sostenibilità del Gruppo, così come stabilito dal CdA, risponde direttamente al nostro Amministratore Delegato che si avvale di un Comitato CSR, composto da figure aziendali chiave e di una funzione dedicata.
  • Con l’obiettivo di definire l’impegno del Gruppo, nell’agosto 2017 il Consiglio di Amministrazione ha approvato la nuova Politica sulla Sostenibilità che si aggiunge al Codice Etico e al Codice di Condotta, già precedentemente adottati.
  • Quest’anno abbiamo realizzato la nostra prima Dichiarazione Consolidata di Carattere non Finanziario, relativa all’esercizio 2017/2018, opzione core, comprensiva di matrice di materialità, ispirandoci ai GRI Standard del Global Reporting Initiative e rispondendo al Decreto Legislativo 254/2016 in ambito Non Financial Information, obbligatorio a partire da quest'anno.A
  • Cinque sono gli ambiti prioritari per noi, identificati nella Politica di Sostenibilità: anticorruzione, tutela dei diritti umani, tutela e promozione della diversità e delle pari opportunità, protezione ambientale e investimenti responsabili.
  • La Politica si ispira alle principali dichiarazioni e normative relative a questi temi e ci aiuta a migliorare costantemente la nostra condotta, integrando la sostenibilità nel business aziendale.
  • Come Gruppo siamo parte attiva della comunità in cui operiamo; per questa ragione abbiamo scelto di impegnarci attivamente in tre ambiti specifici:
  • - Ambiente e territorio
    - Cultura, ricerca e innovazione
    - Inclusione sociale
  • Oltre agli ambiti abbiamo individuato alcuni criteri di selezione per la scelta dei progetti da supportare e promuovere, fra cui: il ritorno reputazionale, l’esclusività, la vicinanza territoriale e l’eventuale affinità con il business.
Gruppo Mediobanca, Comune di Milano e CUS Milano rugby per il secondo anno insieme
 

Ultima revisione: 31/05/2019