Risultati e Presentazioni

FY19: risultati in forte crescita 

ITA Risultati al 30 giugno 19 Tavola disegno 1 copia 3
 

Nell’anno raggiunti i migliori risultati dell’ultimo decennio
per ricavi, margine operativo, redditività e patrimonializzazione
nonostante l’andamento dello spread ed il contesto di tassi negativi/debole crescita economica
Crescita dei ricavi (+4% a €2,5mld) sostenuta da intensa attività commerciale
Crescita del margine di interesse (+3% a €1,4mld) sostenuto da impieghi (+8% a €44mld) con costo del rischio in calo (a 80pb)
 Commissioni in temporaneo rallentamento (-2% a €611mln), che ancora non riflettono appieno la crescita di TFA/NNM ed
il rafforzamento della distribuzione nel WM (forza vendita +18% a oltre 900 unità) e nel CIB (partnership con MMA)
Margine operativo +8% oltre €1,1mld
Risultato netto rettificato +8% a €860mln, contabile -5% a €823mln per assenza di plusvalenze da cessione
ROTE rettificato in crescita @ 10,2% (vs. 9,5% del FY18), con CET1 stabile @ 14,1%
2019 percorso strategico pienamente realizzato
WM: dimensione, riconoscibilità del marchio e distribuzione potenziate – ROAC@16%
Consumer Banking: risultato netto ai massimi di sempre grazie ad un approccio orientato al valore – ROAC@30%
CIB: rafforzamento delle attività a basso assorbimento di capitale e del posizionamento in EU – ROAC@15%
HF: indicatori di liquidità e provvista mantenuti a livelli elevati e solidi
Solida remunerazione degli azionisti: pay-out in crescita al @50%, DPS pari a €0,47.

In linea con il nostro piano strategico,
negli ultimi 3 anni abbiamo ampliato e riorganizzato il Gruppo,
nonostante un contesto di mercato caratterizzato da crescita limitata e tassi bassi
Potenziando la rete distributiva e favorendo la crescita, sia organica che tramite M&A,
Forza vendita del WM triplicata a >900 unità, filiali del Consumer +20% a ~200, banker del CF +30% a 140 unità
AUM +31%1 a €39mld, impieghi +9%1 a €44mld, raccolta +3%1 a €51mld
mantenendo un buon livello di efficienza operativa ed una solida posizione di capitale
Indicatore costi/ricavi al 46%, attività deteriorate lorde/impieghi < 4%, CET1 +200pb al >14%
abbiamo conseguito elevati livelli di sviluppo dei ricavi (+7%1), dell’utile (EPS adj. +13%1), della redditività (ROTE +3pp al 10%) e del dividendo (DPS +20%1)

I ricavi di Gruppo sono ora più sostenibili e ricorrenti
Il 60% dei ricavi, impieghi e raccolta è originato dal WM e Consumer
e caratterizzati da un maggior contributo da parte di attività a basso assorbimento di capitale
I ricavi commissionali sono cresciuti del 11%1 e ora il 60% è generato da Advisory e WM
Il WM e il CIB contribuiscono oggi equamente (~40% ciascuno) al totale delle commissioni di Gruppo
Il posizionamento distintivo di MB nel comparto delle banche europee
si è riflesso in una sovra-performance del titolo azionario


PRESENTAZIONE RISULTATI AL 30 GIUGNO 2019

Ultima revisione: 31/07/2019