Vendita di Hippocrates Holding S.p.A. ad Antin Infrastracture Partners

Il 16 novembre 2020, Antin Infrastracture Partners SAS (“Antin”) ha firmato un accordo per l'acquisizione di una partecipazione di controllo in Hippocrates Holding S.p.A. (“Hippocrates” o la “Società”). Come parte dell'accordo, entrambi i co-fondatori reinvestiranno nel capitale sociale della Società e manterranno l’attuale ruolo di co-CEO. Anche una parte degli attuali azionisti reinvestirà nell’attività.

Il 16 novembre 2020, Antin Infrastracture Partners SAS (“Antin”) ha firmato un accordo per l'acquisizione di una partecipazione di controllo in Hippocrates Holding S.p.A. (“Hippocrates” o la “Società”). Come parte dell'accordo, entrambi i co-fondatori reinvestiranno nel capitale sociale della Società e manterranno l’attuale ruolo di co-CEO. Anche una parte degli attuali azionisti reinvestirà nell’attività.

Fondata nel 2018 da Davide Tavaniello e Rodolfo Guarino, Hippocrates è oggi la principale catena italiana indipendente di farmacie, con una rete di oltre 120 punti vendita nel Nord e Centro Italia. La Società genera ricavi pro-forma per oltre €200 milioni, con un EBITDA pro-forma di ca. €50 milioni.

Il processo di vendita, avviato a metà settembre, è stato sin dall'inizio estremamente competitivo, suscitando l'interesse di un’ampia platea di PE internazionali di primario ordine e di diversi buyer strategici. In fase iniziale, sono state ammesse al processo di vendita oltre 25 potenziali controparti sia operatori finanziari che strategici; la fase I dell'asta ha attratto 8 offerte non vincolanti. A metà ottobre, quattro controparti (tutti rinomati fondi internazionali di private equity) sono state ammesse alla fase II; il 12 novembre sono pervenute 3 offerte vincolanti. L'offerta finale presentata da Antin riflette un multiplo implicito sull’EBITDA pro-forma superiore a 14x.

Mediobanca ha inoltre fornito una Fairness Opinion al Consiglio di Amministrazione di Hippocrates in relazione all'offerta finale selezionata di Antin.

Antin è una delle principali società di private equity infrastrutturali indipendenti, con sedi a Parigi, Londra e New York. Interamente di proprietà dei suoi 14 partner, impiega più di 100 professionisti in tutto il mondo. Antin ha raccolto oltre €15 miliardi da più di 180 investitori istituzionali internazionali blue-chip, e fino ad oggi ha effettuato 27 investimenti.

Con il supporto di Antin, Hippocrates entra in una nuova fase di sviluppo che si concentrerà sul perseguimento di una strategia di buy&build in un mercato farmaceutico italiano molto frammentato, e sulla fornitura di migliori servizi ai pazienti, con l'obiettivo di diventare il principale operatore sanitario di prossimità in Italia.

Il signing di questa transazione rappresenta un risultato eccezionale per Mediobanca, in un contesto di operazione molto competitivo e di considerevoli dimensioni, completato in un breve lasso di tempo, a meno di due mesi dall'invio dell'Information Memorandum, e nonostante la seconda ondata di emergenza Covid. Questo risultato conferma ulteriormente il ruolo e le capacità di leadership di Mediobanca nell’M&A nel settore Italian Mid Corporate & Sponsor Solutions, rafforzando al contempo le relazioni e il riconoscimento della banca con i principali fondi di private equity di calibro internazionale.

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.

è per il risparmio energetico

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer resta inattivo.

Per riprendere la navigazione ti basterà muovere il mouse.