Consiglio di Amministrazione di CheBanca! Approvazione bilancio al 30 giugno 2022

Nonostante le turbolenze che hanno caratterizzato il mercato negli ultimi mesi,
CheBanca! chiude l’esercizio con ottimi risultati commerciali
ed una significativa crescita di masse, ricavi ed utile netto,
                                      confermando l’efficacia e la resilienza del modello di business                                        

Masse totali1 in crescita a €33,9mld (+4,2% a/a2
AUM/AUA a €16,5mld (+5,4% a/a), depositi a €17,4mld (+3,1% a/a)
In lieve calo l’ultimo trimestre (-1,7% t/t2) esclusivamente per l’effetto mercato negativo

Raccolta netta dell’anno per €2,8mld, di cui €2,2mld di AUM/AUA (+8,5% a/a)
Lo scoppio della guerra in Ucraina a fine Febbraio ha determinato un rallentamento della raccolta netta di AUM/AUA nel trimestre interessato (genn.-marzo a €0,3mld); l’ultimo trimestre dell’esercizio (apr.-giugno a €0,6mld) si è invece riportato ai livelli del pari periodo dell’anno precedente (€0,7mld), raddoppiando t/t 

Impieghi in crescita a €11,4mld (+2,7% a/a; +1,0% nel trim) con erogato di mutui residenziali
stabilmente elevato a €2,2mld di cui €0,7mld nel IV trimestre (vs €0,6mld del trim. prec.)

La rete distributiva, in continuo rafforzamento (1.023 professionisti, +72 a/a, e 207 punti vendita, +2 a/a),
si conferma ai migliori livelli di mercato per produttività

n. 507 gestori premier (+5 nel trimestre; +21 a/a), raccolto nei 12m AUM/AUA per €1,2mld
n. 516 consulenti finanziari (+9 nel trimestre; +51 a/a), raccolto nei 12m AUM/AUA per €1,0mld
 105 Filiali CheBanca! e 102 uffici di Consulenti Finanziari

Ricavi a €393m (+10%) con margine di interesse a €236m (+3%) 
e commissioni a €155m (+22%)

La crescita delle commissioni riflette il costante miglioramento dell’offerta e della redditività delle masse 

 L’ultimo trimestre in particolare, oltre alla ripresa dei flussi di masse, segna ottimi risultati
con ricavi a €101m (+4% t/t) di cui commissioni €41m (+8% t/t)

Utile netto in crescita del 26,5% a €62m
Indice costi /ricavi scende al 72% (dal 75%) nonostante gli investimenti in distribuzione e la maggiore operatività
Rettifiche di valore in riduzione, con costo del rischio a 0,12%

 

1) Masse totali: masse gestite (AUM+AUA) + depositi
2) a/a: Giu22 vs Giu21, t/t: Giu22 vs Mar22

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.