Cultura, Ricerca e Innovazione

cultura

Promuovere la cultura, incentivare l’innovazione e investire nella ricerca è per noi un modo per supportare la collettività e il territorio dove operiamo e di cui siamo parte integrante. Il nostro desiderio è di rispondere, per quanto ci è possibile, alle necessità emergenti, impegnandoci nell’ educazione e nella ricerca.

Uno dei nostri principali progetti è l’Area Studi MBRES, un centro di analisi e ricerca economico-finanziaria, che pubblica studi e ricerche consultabili prevalentemente online, a titolo gratuito. Con il medesimo obiettivo di diffondere cultura sui i temi finanziari, dal 2012 teniamo aggiornato il nostro Archivio Storico Vincenzo Maranghi. Inoltre, dal 2014 offriamo al pubblico la possibilità di consultare la nostra biblioteca storica con collezioni sulla storia dell’analisi economica italiana e internazionale raccolte negli anni da Enrico Cuccia, Vincenzo Maranghi e Ariberto Mignoli.

In linea con questo approccio educativo, continua il supporto a Junior Achievement con cui, nel 2018 abbiamo lanciato il progetto Crescere che Impresa!, il programma didattico di educazione imprenditoriale e alfabetizzazione finanziaria rivolto agli studenti delle scuole pubbliche secondarie di primo grado in alcune zone disagiate del territorio nazionale. Come Compagnie Monegasque de Banque sosteniamo l’educazione finanziaria rivolta alle donne, con l’Accademia per le Donne e la Finanza: un programma che supporta le clienti femminili nella gestione del patrimonio familiare.

Oltre all’impegno verso l’educazione finanziaria, investiamo nella diffusione della cultura in generale. Nel 1978 abbiamo iniziato a raccogliere gli scritti di Cesare Beccaria, arrivando nel 2009 a 16 volumi che raccolgono in sé gli ideali di giustizia e di impegno nella vita pubblica. Nel 2014 abbiamo scelto di restaurare la facciata del teatro Accademia dei Filodrammatici, sede della scuola d’arte drammatica dell’Accademia e uno dei soci fondatori di École des Écoles, associazione nata per creare un polo europeo di cooperazione culturale in campo teatrale.

Siamo inoltre partner dell’Associazione Civita, impegnata nella tutela e valorizzazione del territorio artistico italiano e come Compagnie Monégasque de Banque supportiamo l’Orchestra Filarmonica di Monte Carlo e il Grimaldi Forum, importanti istituzioni culturali del Principato.

Nel campo della ricerca, per iniziativa di Mediobanca è stato fondato a Milano l’Istituto Europeo di Oncologia (IEO) mentre in Svizzera, la nostra partecipata RAM Active Investments è attiva attraverso RAM Active Philanthropy Foundation (linkabile a https://ram-ai.com/it/philanthropy) che sostiene numerosi progetti in ambito medico e scientifico, tra cui: AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla, che sostiene, indirizza e finanzia la ricerca scientifica su questa devastante malattia; la  SwissPKD che promuove la ricerca biomedica su una malattia genetica chiamata ADPKD (rene policistico autosomico dominante); la CANSEARCH Foundation che ha creato la prima piattaforma di ricerca focalizzata sull'oncoematologia pediatrica a Ginevra e l’ARTC - Association pour la Recherche sur les Tumeurs Cérébrales, creata con l’obiettivo principale di promuovere la ricerca sui tumori al cervello tramite l'assegnazione di borse di studio a giovani ricercatori e il supporto diretto a progetti di ricerca negli stadi iniziali. 

Infine, nell’ambito dell’innovazione CheBanca! ha ideato Che Futuro!, uno spazio online dove blogger, giornalisti, imprenditori, architetti, designer possono confrontarsi e raccontarsi. 

“Crescere che Impresa!”

Crescere che impresa! è il progetto dedicato ai ragazzi tra gli 11 e i 14 anni e organizzato da Junior Achievement Italia, in partnership con il Gruppo Mediobanca, che da diversi anni sostiene le iniziative di JA Italia. Il programma, attraverso attività di gruppo e interattive, si propone di supportare i ragazzi in età scolastica a familiarizzare con concetti di economia e finanza con ’ un’ interazione tra metodi tradizionali e strumenti digitali.

Il lancio del programma Crescere che impresa! rientra tra le iniziative del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria nel “Mese dell’educazione finanziaria”.cheimpresa

Il progetto ha l’obiettivo di ispirare e incoraggiare ragazze e ragazzi a credere in se stessi e nelle proprie idee fornendo loro le competenze e gli strumenti utili a progettare consapevolmente il proprio futuro.

Il programma si compone di 3 incontri della durata di 2 ore ciascuno, svolti in classe da un docente interno alla scuola, affiancato da un volontario proveniente dal mondo dell’impresa e adeguatamente formato.

Grazie all’utilizzo di una metodologia didattica esperienziale che prevede principalmente attività di gruppo e interattive, gli studenti partecipano attivamente alle dinamiche scolastiche e non, imparando a conoscere la figura dell’imprenditore e le caratteristiche che lo contraddistinguono. Il programma vuole offrire alcuni strumenti utili per esplorare le opportunità dei settori lavorativi e delle professioni emergenti.
Il sostegno all’iniziativa promossa da JA Italia, testimoniala volontà del Gruppo Mediobanca di offrire un contributo alle scuole presenti in alcune zone disagiate sul territorio nazionale confermandone l’impegno sul tema dell’educazione finanziaria.

Per maggiori informazioni sul progetto, visita il sito del programma “Crescere che Impresa!” .

Area studi MBRES

L’Area Studi di Mediobanca, attiva fin dal 1946, è un centro di analisi e ricerca economico-finanziaria specializzato ed è costituita dall’Ufficio Studi, un centro di analisi e di ricerca specializzato e da Ricerche e Studi (R&S), la società costituita da Mediobanca nel 1970 per valorizzare, attraverso un team di ricercatori specializzati, gli studi economici e finanziari sulle imprese e sui mercati realizzati fin dalla sua costituzione (1946).

La R&S pubblica studi su temi che interessano le imprese, i settori economici e i mercati finanziari nazionali e internazionali. Le ricerche dell’Ufficio Studi si sviluppano invece lungo il filone dell’analisi finanziaria e dello studio dei settori industriali.
Fra le pubblicazioni di spicco, l'edizione annuale delle Principali Società Italiane costituisce la classifica più autorevole e completa delle imprese in tutti i settori economici, mentre i Dati Cumulativi rappresentano una serie storica unica per arco temporale e completezza delle performance delle aziende italiane raggruppate per settore d’esercizio.

La maggior parte degli Studi è disponibile e consultabile gratuitamente online.

Per maggiori informazioni sull’Area Studi MBRES: www.mbres.it

Archivio storico Vincenzo Maranghi

Da giugno 2012 l’Archivio Storico, che fa parte dell'area storica Mediobanca inquadrata nell’Area Studi, è intitolato alla figura di Vincenzo Maranghi.
L’Archivio, consultabile per via digitale, è in continuo aggiornamento e comprende documenti relativi alla storia e all’attività dell’Istituto. I criteri e metodi dei lavori e i programmi di studio e pubblicazione sono approvati da un Comitato Scientifico di cui sono membri Giorgio La Malfa (presidente), Marcello De Cecco e Pietro Trimarchi.

Nel giugno 2014 l’Archivio è stato dichiarato d’interesse storico nel quadro delle norme del Codice dei Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia.

Istituto Europeo di Oncologia (IEO)

Fondato a Milano per iniziativa di Mediobanca, che ne è il principale socio con il 25% circa del capitale, lo IEO è il principale cancer centre privato in Italia che combina attività clinica e di ricerca. Controlla altresì il principale centro cardiologico specialistico a Milano: il Centro cardiologico Monzino.
L’Istituto è attivo in tre aree (Clinica, Ricerca e Formazione) e si propone di raggiungere l’eccellenza nel campo della prevenzione, della diagnosi e della cura dei tumori attraverso lo sviluppo della ricerca clinico scientifica e l’innovazione organizzativa e gestionale in un contesto di costante attenzione alla qualità del servizio erogato alle persone assistite.

Dal 2008 inoltre, lo IEO organizza annualmente l’evento istituzionale “IEO per le donne”, interamente dedicato all’ascolto delle pazienti che hanno vissuto l’esperienza di un tumore del seno, nella convinzione che la cura debba andare oltre lo spazio e il tempo della terapia oncologica e nel 2016, ha dato vita allo IEO woman’s cancer centre, primo centro in Italia dedicato alla salute femminile prima, durante e dopo la cura.

Per maggiori informazioni su IEO: www.ieo.it

Ultima revisione: 15/11/2018