Obiettivi e target divisionali

Il Gruppo ambisce a conseguire un positivo sviluppo in tutti i suoi segmenti di operatività:

WEALTH MANAGEMENT (WM)

AFFERMAZIONE DI UN OPERATORE DISTINTIVO E PROFITTEVOLE
SCALA E REDDITIVITA’ IN SIGNIFICATIVO PROGRESSO
FORZA VENDITA +60% a 1.400 professionisti
ATTIVITA’ DELLA CLIENTELA +8%; a €83mld (TFA)
MASSE GESTITE +11%; a €59mld (AUM/AUA)
RICAVI +8%&; a €0,7mld 
ROAC dal 16% al 25%

 

Il mercato del risparmio italiano offre le seguenti opportunità: è ampio, in crescita, ancora largamente non gestito, con quote di mercato sempre più ad appannaggio di operatori specializzati tesi ad offrire, in un contesto di tassi negativi, soluzioni di investimento/rendimento e protezione alla propria clientela. In questo contesto Mediobanca vuole definitivamente affermarsi come operatore distintivo in Italia per qualità, innovatività, valore dell’offerta per i clienti affluent, private e gli imprenditori.

Tramite cospicui investimenti in distribuzione (forza vendita +60% a oltre 1.400 professionisti), tecnologia e prodotti, il Wealth Management rafforzerà ulteriormente posizionamento, ricavi e redditività, uguagliando il CIB in termini di contribuzione ai ricavi del Gruppo e divenendo  il primo contributore in termini di commissioni. La redditività crescerà in maniera significativa (ROAC dal 16% al 25%), mantenendo l’elevata qualità e sostenibilità dei ricavi e migliorando l’efficienza (cost/income al 70%).

Lo sviluppo consisterà nel rafforzamento delle fabbriche prodotto, nel riposizionamento verso l’alto del brand CheBanca! quale operatore privilegiato per innovatività e sostenibilità del modello di servizio per la clientela ‘affluent’, attuale e futura, nella definitiva affermazione di MB Private Banking e Compagnie Monégasque de Banque come Private-Investment Bank uniche in Italia e a Monaco nell’offerta ai propri clienti HNWI/UHNWI di soluzioni innovative nel segmento private market/illiquid asset sviluppate in sinergia con il Corporate & Investment Banking

1  Tasso di crescita composto medio annuo del quadriennio 2019-2023

 

AFFERMAZIONE DI UN OPERATORE DISTINTIVO E PROFITTEVOLE

SCALA E REDDITIVITA’ IN SIGNIFICATIVO PROGRESSO
FORZA VENDITA +60% a 1.400 professionisti
ATTIVITA’ DELLA CLIENTELA
+8%; a €83mld (TFA)
 
MASSE GESTITE +11%; a €59mld (AUM/AUA)
RICAVI +8%; a €0,7mld 

ROAC dal 16% al 25%

CORPORATE & INVESTMENT BANKING (CIB)

ELEVATE POTENZIALITA’ DI UN MODELLO ORIENTATO AL CLIENTE 
LEADER IN ITALIA ED IN SUD EUROPA,
SEMPRE PIÙ INTEGRATO E MINORE INTENSITA' DI CAPITALE
RICAVI +6%; a €0,8mld 
ROAC dal 15% al 16%

Il mercato europeo offre le seguenti opportunità: è interessato da un’intensa attività di M&A domestica e transnazionale delle aziende medio/grandi spinte dalla bassa crescita organica, dal consolidamento dei settori Industriali, dal basso costo del debito, dall’intensa attività dei Financial Sponsor. In questo contesto le boutique di advisory continuano a migliorare la propria quota di mercato grazie alla focalizzazione sul cliente e alla flessibilità del loro approccio.

Facendo leva sulla distintività del proprio modello di business (leadership nei mercati di riferimento, elevata reputazione, organizzazione stile boutique, orientamento al cliente, capacità di attrarre talenti, forte integrazione con il Private Banking, ottima qualità degli attivi) Mediobanca rafforzerà la sua leadership in Europa, in particolar modo nei servizi di M&A e Capital Markets, con l’obiettivo di confermarsi l’interlocutore privilegiato delle imprese medio/grandi dei paesi di riferimento (Italia, Francia, Spagna).

Grazie ad un intensificarsi del coverage, alle evidenti potenzialità infragruppo (in particolare con il Private Banking e la neo acquisita Messier Maris et Associés) ed ad un uso sempre più efficiente del capitale, il CIB aumenterà ricavi e redditività (ROAC al 16%), rimanendo la seconda importante fonte di ricavi commissionali per il Gruppo.

1  Tasso di crescita composto medio annuo del quadriennio 2019-2023

 

ELEVATE POTENZIALITA’ DI UN MODELLO ORIENTATO AL CLIENTE
LEADER IN ITALIA ED IN SUD EUROPA
SEMPRE PIÙ INTEGRATO E MINORE INTENSITA'  DI CAPITALE
RICAVI +6%; a €0,8mld

ROAC dal 15% al 16%

CONSUMER BANKING (CB)

CONFERMA DELLA LEADERSHIP IN ITALIA PER POSIZIONAMENTO,
INNOVAZIONE, REDDITIVITA’
CONSOLIDAMENTO DELLA CRESCITA PROFITTEVOLE
RICAVI +3%&; a €1,1mld 
ROAC dal 30% al 28%-30%

Il mercato italiano offre le seguenti opportunità: è meno maturo rispetto ad altre economie europee e con quote di mercato rese aggredibili dal progressivo ridursi della presenza delle reti bancarie tradizionali. Facendo perno sul proprio tratto distintivo (leadership sul mercato, distribuzione integrata, piattaforma efficiente, elevate capacità di scoring e pricing, solida qualità degli attivi), tramite un importante potenziamento della distribuzione, diretta e digitale, ed allo sviluppo di prodotti innovativi (soprattutto per l’e-commerce) Compass porrà le basi per perpetuare la crescita di volumi e ricavi, consolidando utili e redditività (ROAC al 28-30%) pur in un contesto di costo del rischio in moderata fisiologica crescita.

1  Tasso di crescita composto medio annuo del quadriennio 2019-2023

 

CONFERMA DELLA LEADERSHIP IN ITALIA PER POSIZIONAMENTO,INNOVAZIONE, REDDITIVITA’
CONSOLIDAMENTO DELLA CRESCITA PROFITTEVOLE
RICAVI +3%¹ a €1,1mld 
ROAC dal 30% al 28%-30%
 

Il Principal Investing (“PI”), Pressochè interamente rappresentato dalla partecipazione in Ass.Generali (pari al 12,91%), continuerà a contribuire in maniera positiva alla creazione dei ricavi e degli utili del Gruppo, migliorandone la stabilità e visibilità. La valenza dell’investimento risiede nella buona redditività e nell’opzione di valore che l’interessenza assicura al Gruppo Mediobanca in termini di risorse disponibili ed attivabili in caso di operazioni di crescita.

 

Ass.Generali continuerà a contribuire in maniera positiva alla creazione dei ricavi e degli utili del Gruppo
buona redditività e nell’opzione di valore