Acquisizioni e cessioni

Con il piano 2016-2019, proseguiremo nella riduzione degli investimenti azionari già avviata nel precedente triennio. Questo ci permetterà di disporre di ulteriori risorse per lo sviluppo delle attività bancarie.

La riduzione del portafoglio di possessi azionari rappresenta una rottura rispetto a un modello che ci vedeva prevalentemente holding di partecipazione. Negli ultimi quattro anni abbiamo ceduto per ca. 2 miliardi di euro di partecipazioni. Tra le principali cessioni realizzate negli ultimi anni, Telco, Gemina/Atlantia, Pirelli, Cashes UCI, Saks e Santé. Il nostro principale investimento azionario è oggi la partecipazione in Generali.

La nostra strategia di acquisizioni, iniziata nel giugno 2013 con l’approvazione del piano 2014-2016, ha rappresentato una vera e propria svolta strategica, poiché in precedenza Mediobanca aveva prediletto lo sviluppo per crescita interna. Contestualmente alla presentazione del piano 2016-2019, abbiamo annunciato un accordo con il gruppo Mediolanum per l’acquisto del residuo 50% di Banca Esperia, che si inquadra nella strategia di sviluppo nel settore del wealth management che ci ha visto acquisire anche Barclays, Cairn Capital e Ram AI.

Con l’acquisizione del 19,9% di BFI Finance, primario operatore indipendente nel credito al consumo in Indonesia, Compass aggiunge al mercato del credito al consumo domestico un secondo mercato di grande potenziale, caratterizzato da forte crescita, elevata marginalità, contenuto profilo di rischio. BFI rappresenta per Compass la scelta ideale per accedere al mercato indonesiano vantando redditività e tassi di crescita di eccellenza. Ad un anno dalla stipula, restano tuttora pendenti taluni adempimenti contrattuali prodromici all’avvio dell’iter autorizzativo indonesiano e con la Banca Centrale Europea, necessari per il closing, indicativamente atteso entro Marzo 2020.

Ad aprile 2019 il Gruppo Mediobanca ha stretto una partnership di lungo termine con Messier Maris & Associés una delle tre principali boutique di Corporate Finance francesi, con un’ampia e fidelizzata base clienti anche a livello internazionale. A seguito dell’accordo Mediobanca ha acquisito il 66% di Messier Maris & Associés. L’operazione rafforza la presenza dell’Investment Banking di Mediobanca in Francia, terzo mercato core dopo Italia e Spagna.

DATA

ACQUISIZIONI

CESSIONI

3° trimestre esercizio 2018-2019 Mediobanca e Messier Maris stringono una partnership strategica di lungo termine  
1° trimestre esercizio  2018-2019 Acquisita una partecipazione del 19,9% in BFI Finance   
2° trimestre esercizio  2017-2018 Acquisita una partecipazione del 69% in RAM.   
1° trimestre esercizio  2017-2018   Azzeramento della partecipazione in Atlantia
4° trimestre esercizio 2016-2017   Cessione del 2,7% di Italmobiliare
3° trimestre esercizio 2016-2017   Cessione del 5,1% di Koenig & Bauer
16 novembre 2016 Acquisito il controllo totalitario di Banca Esperia  
17 ottobre 2016 Spafid, società del Gruppo Mediobanca, acquisce Fider Srl, importante fiduciaria milanese  
1° trimestre esercizio  2016-2017   Cessione dell'1,3% di Atlantia
3 dicembre 2015 Acquisizione di un perimetro di attività retail di Barclays in Italia attraverso CheBanca!  
2° trimestre esercizio  2015-2016   Vendita di 3 milioni di azioni di Assicurazioni Generali (pari allo 0,22% del capitale sociale)
2° trimestre esercizio  2015-2016   Cessione della partecipazione (5,1%) in Edipower
1° trimestre esercizio  2015-2016   Azzeramento della partecipazione in Pirelli attraverso la consegna di tutte le azioni all’OPA effettuata da Marco Polo Industrial Holding
5 agosto 2015 Acquisizione del controllo di Cairn Capital Group LTD, società di asset management e advisory con sede a Londra specializzata in prodotti di credito  

 

Ultima revisione: 01/08/2019