Comunicato stampa

Price sensitive

L’odierno Consiglio di Amministrazione di Mediobanca, su proposta del Comitato Nomine, ha cooptato Christian Collin (Direttore Generale Groupama), Alessandro Decio (Gruppo Unicredit), entrambi in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 148, 3° comma, del TUF, e Bruno Ermolli, in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 148, 3° comma, del TUF e dal Codice di Autodisciplina delle società quotate.
Il curriculum vitae dei Consiglieri è consultabile sul sito www.mediobanca.it.


* * *


A cinque anni di distanza dalla scomparsa, il Consiglio ha inoltre ricordato con profonda gratitudine la figura di Vincenzo Maranghi e l’opera prestata a favore di Mediobanca negli oltre trent’anni trascorsi al vertice. Al fine di associarne stabilmente il ricordo all’Istituto, il Consiglio all’unanimità ha deliberato di intestargli il costituendo Archivio storico. L’Archivio storico “Vincenzo Maranghi” sarà inquadrato nell’Area Studi di Mediobanca, sotto la responsabilità del dr. Fulvio Coltorti. Si prevede la costituzione di un Comitato Scientifico, la cui presidenza sarà affidata all’on. Giorgio La Malfa, con il compito di governarne attività, iniziative e pubblicazioni che si riferiranno comunque a documenti ed affari esauriti da oltre quarant’anni. In linea con gli indirizzi dei principali archivi storici avrà natura e contenuti digitali.
 

Milano, 27 giugno 2012

Ultima revisione: 06/12/2013 - 11:23