Mediobanca in borsa

Mediobanca distribuisce il dividendo una volta l'anno, solitamente nel mese di novembre, dopo l’approvazione del dividendo da parte dell’Assemblea che di norma ha luogo il 28 Ottobre di ogni anno. La politica di dividendo, basata sulla distribuzione di una percentuale di utili effettivamente incassata dal Gruppo (“cashed earnings”), è attenta alla remunerazione degli azionisti ed al mantenimento dell’Istituto nel novero delle banche a maggior patrimonializzazione. Nella pagina "Azioni e dividendi” della sezione Investor Relations è possibile trovare la serie dei dividendi distribuiti negli anni passati.

I dividendi distribuiti da Mediobanca S.p.A. ai possessori di azioni ordinarie sono così tassati:

  • soggetti residenti in Italia: a seguito della riforma fiscale entrata in vigore il 1° gennaio 2004, al dividendo non compete alcun credito d'imposta e, a seconda dei percettori, è soggetto a ritenuta alla fonte a titolo d'imposta del 20% o concorre in misura parziale alla formazione del reddito imponibile
  • soggetti non residenti:  i dividendi sono soggetti a ritenuta alla fonte a titolo d'imposta del 20%, salvo l’applicazione delle convenzioni contro le doppie imposizioni. Sugli utili formatisi a partire dall’esercizio successivo a quello in corso al 31/12/2007 percepiti da soggetti residenti in uno degli Stati membri della UE o nei Paesi aderenti allo SEE che garantiscono un adeguato scambio di informazioni si applica la ritenuta d’imposta dell’1.375%.

Per ogni ulteriore informazione a riguardo, visita il sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

 

Ogni titolo azionario quotato sul mercato borsistico italiano è contraddistinto da un codice alfanumerico valido a livello internazionale. Tale codice è detto ISIN (International Securities Identification Number).
Per le azioni Mediobanca il codice ISIN è IT0000062957.
Inoltre le azioni vengono identificate tramite una sigla o ticker, che varia a seconda del mercato di riferimento: la sigla dei titoli Mediobanca quotati presso Borsa Italiana è Mediobanca.
A seconda delle agenzie giornalistiche finanziarie (Reuters, Bloomberg) il suffisso di tale sigla può variare, secondo lo schema seguente:

Reuters MDBI.MI
Bloomberg MB IM


 

La quotazione è riportata nella Home Page del Sito. Inoltre nella finestra Mediobanca in Borsa dell'area "Investor Relations" oltre alla quotazione puoi trovare i grafici interattivi.

Ultima revisione: 28/02/2018