Gestione del capitale

Il nostro gruppo ha saputo mantenere negli anni la sua eccellenza patrimoniale, con livelli di qualità degli attivi senza uguali nel panorama creditizio italiano e che ci pongono tra le migliori banche in Europa. 

Per garantire un livello degli indici di vigilanza adeguato alla nuova normativa, abbiamo intrapreso una serie di azioni in modo da ottimizzare l’attivo e l’uso del capitale, anche tramite un piano di riduzione della nostra esposizione azionaria. Questi interventi ci hanno permesso di mantenere solidi indicatori senza dover ricorrere ad aumenti di capitale (l’ultimo risale al 1998).

Nell’ambito del piano 2014-2016, abbiamo effettuato cessioni di partecipazioni azionarie per un totale di ca. 1,5 miliardi di euro, realizzando plusvalenze per ca. 500 milioni di euro in 3 anni. 

Il piano 2016-2019 prevede di ottimizzare ulteriormente l’allocazione del capitale, proseguendo le cessioni di partecipazioni azionarie per concentrarci nelle attività bancarie a maggior contenuto commissionale e a basso assorbimento di capitale. Negli esercizi 2016/2017 e 2017/2018 abbiamo ceduto partecipazioni azionarie per un totale superiore ai 600 milioni di euro, realizzando plusvalenze per ca. 250 milioni di euro.

Indicatori di solidità patrimoniale 30 GIUGNO 2018
CET1 ratio 14,2%
Total capital ratio 18,1%
Leverage ratio 8,8%

 

Ultima revisione: 07/09/2018