Cultura
 

  • Invia ad un amico
  • Stampa
  • Aggiungi al carrello
  • Visualizza il carrello
  • Mail Alert
  • Feed RSS

Mediobanca sin dalla sua fondazione ha promosso numerose iniziative editoriali e si è impegnata a valorizzare il patrimonio librario e documentale della banca.

Nel 2012 è stato creato l’Archivio Storico “Vincenzo Maranghi” dove sono stati catalogati e digitalizzati alcuni dei più importanti documenti relativi alla storia e all’attività di Mediobanca.

Nel 2014 è stata inaugurata La Biblioteca Storica Mediobanca che comprende le opere ricevute da Enrico Cuccia e da altri dirigenti dell’Istituto nel corso degli anni come omaggio da parte di clienti e corrispondenti.

BIBLIOTECA STORICA MEDIOBANCA (BSM)

Con la Biblioteca Storica, inaugurata nel 2014, Mediobanca ha messo a disposizione del pubblico  le preziose collezioni sulla storia dell’analisi economica italiana e internazionale raccolte negli anni da Enrico Cuccia, Vincenzo Maranghi e Ariberto Mignoli.

rousseau
 
viaggio
 
france
 

 

ARCHIVIO STORICO MEDIOBANCA “VINCENZO MARANGHI”

res

Dal giugno 2012 l’Archivio Storico è intitolato alla figura di Vincenzo Maranghi. L’Archivio, consultabile per via digitale, è in continuo aggiornamento e comprende documenti relativi alla storia e all’attività della banca.

Nel giugno 2014 l’Archivio è stato dichiarato d’interesse storico nel quadro delle norme del Codice dei Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia.

 

 

RESTAURO CONSERVATIVO DELLA FACCIATA DEL TEATRO ACCADEMIA DEI FILODRAMMATICI

Alla fine del 2014, Mediobanca ha dato inizio ai lavori di restauro conservativo della facciata del teatro Accademia dei Filodrammatici, situato in piazzetta Ferrari.

resIl restauro ha l’obiettivo di valorizzare i decori e gli intonaci della facciata ed è destinato a dare nuovo prestigio a uno dei monumenti storici del nostro centro cittadino.

Il teatro Accademia dei Filodrammatici è la sede della scuola d’arte drammatica dell'Accademia, attiva ininterrottamente dal 1805, è una delle più antiche in Europa.

L’Accademia dei Filodrammatici è tra i soci fondatori di École des Écoles, associazione nata per creare un polo europeo di cooperazione culturale in campo teatrale.

Convenzione fra La Soprintendenza per i Beni archeologici di Roma e Mediobanca

La Domus Patrizia

roma3Nel 1999 in occasione di lavori di sistemazione dell'immobile di Piazza di Spagna, sotto la pavimentazione del cortile sono stati ritrovati i resti di una domus patrizia. Tra i reperti, una vasca, un pavimento in mosaico, affreschi murari in rosso pompeiano, un basamento a tre lati con la figura di una fanciulla in pose diverse, pezzi di architravi e colonne con motivi floreali, una tubazione in piombo con tanto di marchio di fabbrica. La vasca attesta la possibilità degli antichi proprietari di attingere acqua direttamente dall'acquedotto vergine (creato da Agrippa nel 19 a.C., così chiamato da una fanciulla che aveva indicato il luogo delle sorgenti ai soldati che le stavano cercando). L'acquedotto seguiva un percorso iniziale sotterraneo che veniva allo scoperto proprio all'altezza dei giardini di Lucullo (attuale Piazza di Spagna). Il mosaico risale al IV secolo D.C. e rappresenta due atleti che si sono affrontati nel lancio del disco. Il vincitore (probabilmente il proprietario della domus) è ripreso nell'atto di autoincoronarsi ed ha ai suoi piedi la sacchetta della vincita con venti sesterzi.

Dal 2015 Mediobanca offrirà, una volta al mese, un inedito scorcio della Roma antica.

La villa di Lucullo a Piazza di Spagna. Recupero e valorizzazione. Mediobanca 2004

 

Iniziative editoriali

 

Edizione Nazionale delle Opere di Cesare Beccaria

Beccaria2
L’Edizione Nazionale delle opere di Cesare Beccaria si compone di sedici volumi e riunisce tutti gli scritti del grande pensatore lombardo, molti dei quali poco conosciuti o inediti, in un’unica raccolta.

L’opera non è solo una raccolta integrale di testi, ma anche un’edizione critica con appendici, note di commento, saggi, che tracciano una vera e propria storia critica di ogni scritto di Beccaria.

beccariaLa scelta di pubblicare una raccolta di tutti gli scritti di Cesare Beccaria nasce dalla volontà di Mediobanca di onorare la memoria di Adolfo Tino, presidente dell’Istituto per oltre venti anni.
 
La scelta della dedica non è casuale: nella figura e nell'attività di Tino ritroviamo lo stesso intreccio di ideali di giustizia e di impegno nella vita pubblica che avevano caratterizzato, due secoli prima, l'opera di Cesare Beccaria.

La collana è stata diretta prima da Luigi Firpo, poi da Gianni Francioni.

 

 

RACCOLTA DEGLI SCRITTI DI Enrico Cuccia

Beccaria2

Pubblicato nel 2007 e presentato il 4 dicembre dello stesso anno a Palazzo Reale in occasione del centesimo anniversario della nascita di Enrico Cuccia, l’opera “Relazioni di Bilancio Mediobanca 1947-1982” raccoglie trentasei Relazioni introduttive al bilancio dell’Istituto, oltre a una sintetica biografia di Enrico Cuccia e una breve storia della banca d’affari.

All’interno del volume troviamo anche un ricordo di Enrico Cuccia scritto da Vincenzo Maranghi e una introduzione redatta dal Presidente Renato Pagliaro.

Il Palazzo di Mediobanca a Milano

L’opera, pubblicata nel 2013, racconta la storia del palazzo di via Filodrammatici che ospita la sede di Mediobanca dal 1946.

Partendo dai numerosi progetti che hanno abbellito il palazzo, dalle centinaia di fotografie dei particolari che lo caratterizzano, immortalando i pezzi di antiquariato e le decorazioni che troviamo sulle pareti, si ripercorrono le vicende che hanno coinvolto il palazzo e le famiglie che ne hanno trovato dimora, prima e dopo il passaggio di proprietà dalla famiglia Visconti Ajmi alla famiglia Gnecchi, fino ad arrivare alla proprietà dell’Istituto finanziario.

Per ulteriori approfondimenti vai alla sezione: I palazzi storici
 

DSC 7987
DSC 7958

Ultima revisione: 19/12/2014