Internal Dealing
 

  • Invia ad un amico
  • Stampa
  • Aggiungi al carrello
  • Visualizza il carrello
  • Mail Alert
  • Feed RSS

Il nostro Regolamento di internal dealing disciplina gli obblighi informativi delle persone che rivestono posizioni di particolare rilievo nella banca riguardo alle operazioni su azioni e strumenti finanziari di debito Mediobanca, nonché  su strumenti finanziari a essi collegati.

I componenti del consiglio di amministrazione, i sindaci e i nostri dirigenti di rilievo devono rispettare obblighi informativi in relazione alle operazioni effettuate, anche per interposta persona, su azioni e strumenti finanziari di debito Mediobanca e su strumenti finanziari a esse collegati (obbligazioni convertibili, warrant, derivati su azioni, ecc). Questi obblighi sono disciplinati, nel rispetto della normativa vigente, nel nostro Codice di comportamento (internal dealing).

L’obbligo di comunicazione nasce perché le operazioni di regolamento sui titoli della società da parte di soggetti che rivestono posizioni di rilievo possono avere un particolare valore informativo per il mercato.

La procedura chiede a questi soggetti, indicati come “soggetti rilevanti”, di comunicare tempestivamente le operazioni effettuate alla nostra struttura Group Corporate Affairs che provvede, nei tempi e nelle modalità previste, alla comunicazione all’autorità competente e al pubblico. 

 

I SOGGETTI A CUI SI APPLICA LA DISCIPLINA

I soggetti rilevanti ai quali si applica la disciplina di internal dealing sono:

La disciplina si applica anche alle persone strettamente legate ai soggetti rilevanti:

  1. il coniuge o il partner equiparato al coniuge ai sensi del diritto nazionale, i figli a carico ai sensi del diritto nazionale, e i parenti e gli affini che abbiano condiviso la stessa abitazione (da almeno un anno alla data dell’operazione) dei soggetti rilevanti;
     
  2. le persone giuridiche, le società di persone e i trust:
  • le cui responsabilità di direzione  siano rivestite da un soggetto rilevante o una delle persone indicate  di cui al punto 1,
  •  direttamente o indirettamente controllati da un soggetto rilevante o da una delle persone indicate al punto 1,
  • costituiti a beneficio di un soggetto rilevante o di una delle persone indicate al punto 1,
  • i cui interessi economici siano sostanzialmente equivalenti a quelli di un soggetto rilevante o di una delle persone indicate al punto 1.

 

LE OPERAZIONI OGGETTO DELLA DISCIPLINA

La disciplina riguarda le operazioni (incluse ad esempio quelle di acquisto, vendita, sottoscrizione o scambio) su azioni e su di strumenti finanziari di debito Mediobanca, nonché su strumenti finanziari collegati. Non tiene conto di operazioni il cui importo complessivo non raggiunga la soglia di 5.000 euro nel corso dell’anno o l’eventuale maggior soglia fissata dall’autorità competente.

Ultima revisione: 27/12/2016