Gruppo Mediobanca
Più forte dopo la crisi grazie ai propri tratti distintivi

Piano 2016-19
Accelerazione del riposizionamento
strategico del Gruppo MB

Obiettivi e target divisionali

CORPORATE & INVESTING BANKING
Ulteriore aumento della reddività. ROAC al 13%

Al termine del triennio (Giugno19) il CIB si prefigge i seguenti obiettivi:

  • Risultato operativo al netto del costo del rischio: €430m (da €340m, CAGR: +7%)
  • ROAC: 13% (dal 9%)
  • Impieghi: €18mld (da €15mld, CAGR +6%) in crescita soprattutto nella componente Capital Market Solutions, costo del rischio a 45bps
  • RWA: €25mld (da 27mld) inclusi i benefici AIRB sul segmento large corporate.

CONSUMER BANKING (CB)
Continuare a sostenere la crescita profittevole. ROAC al 20%

Al termine del triennio (Giugno19) il CB si prefigge i seguenti obiettivi:

  • Risultato operativo netto del costo del rischio: €330m (da €245m, con CAGR: +10%)
  • ROAC: 20% (dal 16%)
  • Impieghi: €12.6mld (da 11mld, CAGR +5%) con costo del rischio di 270bps (da 330bps)
  • RWA: €12mld (da 11mld), inclusi i benefici AIRB
 

WEALTH MANAGEMENT
creazione di un operatore visibile e profittevole atteso un importante contributo al gruppo ROAC al 20%

Altermine del triennio (Giugno19) il WM si prefigge i seguenti obiettivi:

  • Risultato operativo netto del costo del rischio: €140m (da 50m, con CAGR: +40%)
  • ROAC: 20% (dal 8%)
  • TFA: €79mld (da €57mld, CAGR +12%)
  • AUM: €59mld (da €38mld, CAGR +15